Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Ostelli per genitori separati. Un progetto per la Regione Lazio

Area Famiglia


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Ostelli per genitori separati. Un progetto per la Regione Lazio

09/07/2011 - 18.23

Quella dei genitori separati rappresenta ormai una vera e propria emergenza sociale alla quale molte regioni stanno sta cercando di rispondere. Varie le iniziatice che cominciano a prendere forma e tra tutte c'è la costituzione di immobili, case, ostelli, camere da destinare ai genitori (padri per oltre il 99 per cento) che, a seguito di una separazione, si ritrovano a fare i conti con una situazione economica disastrosa.

 

"Nel piano famiglia da 60 milioni di euro della regione Lazio abbiamo previsto un fondo di 600 mila euro per la costruzione di un ostello per i genitori separati in difficoltà economica e alloggiativa - dichiara l'assessore alle Politiche Sociali e Famiglia del Lazio, Aldo Forte (UDC) - all’interno dell’ostello ci sarà un’area dove il genitore potrà ricevere ed intrattenere i figli. Una struttura che quasi sicuramente nascerà a Roma, rivolta a donne e uomini, ma si tratta di un fenomeno che come rivelano anche i dati Caritas riguarda soprattutto i padri. I dati Caritas – ha commentato Forte – sono la prova che oggi parliamo di nuove povertà. Uno scenario complesso, per il quale stiamo cercando di mettere in campo azioni innovative, anche grazie alle indagini che verranno condotte dall’Osservatorio regionale sulla povertà»

 

Resta il paradosso di proporre una cura sintomatica per una malattia che, invece, nasce dalla mancata applicazione della legge sull'affido condiviso e soprattutto sulla leggerezza dei magistrati nel decidere assegni di mantenimento a carico di padri che, oltre ad occuparsi direttamente dei propri figli, devono, spesso, pagare due volte le stesse cose. Eppure la legge è tanto chiara e prevede, per tutti, il mantenimento diretto e solo in caso residuale, ove la differenza di patrimoni e redditi sia particolarmente forte, la corresponsione di un assegno.

 

«La raccolta dati, d’altronde, come è emerso anche nell’ultima Conferenza europea sui servizi sociali di Varsavia alla quale ho preso parte, risulta fondamentale.- dice ancora Aldo Forte – così come la loro informatizzazione e analisi. Perchè queste operazioni empiriche rappresentano i presupposti indispensabili per una politica strutturata e permanente. Una politica che punta, tra l’altro, anche alla valorizzazione del contributo del mondo del volontariato e della solidarietà sociale, come quello della Caritas, che ci permette di sviluppare quell’assistenza diffusa a livello territoriale oggi quanto mai indispensabile. E con la quale superare il modello che era solito rispondere alle emergenze con misure di emergenza, come troppo spesso è stato in passato, verso un modello che supera le difficoltà e crea risposte programmatiche».


Fonte: Mauro Alcamisi

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 2341 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Coppie LGBT: insopprimibile voglia di ostentare la propria genitorialità (surrogata)

Gay: sì alla maternità surrogata per due papà. La Corte d'Appello di...

01/03/2017 - 12:02
Coppie LGBT: insopprimibile voglia di ostentare la propria genitorialità (surrogata)

Divorzio Pitt/Jolie: dopo il digiuno, alla fine scodinzoli pure davanti alle briciole

Divorzio Jolie-Pitt: Brad Pitt può vedere i figli senza supervisione. Belle notizie...

17/02/2017 - 19:35
Divorzio Pitt/Jolie: dopo il digiuno, alla fine scodinzoli pure davanti alle briciole

RAI: sulla violenza messaggi razzisti contro gli uomini sfruttando i bambini

La propaganda antimaschile non si ferma nemmeno davanti allo sfruttamento delle immagini di minori.

25/11/2016 - 09:32
RAI: sulla violenza messaggi razzisti contro gli uomini sfruttando i bambini

Bene le unioni civili, ma vietato anteporre diritti degli adulti a quelli dei bambini

ADIANTUM (Associazione di Aderenti Nazionali per la Tutela dei Diritti dei Minori) esprime profonda...

29/01/2016 - 17:01
Bene le unioni civili, ma vietato anteporre diritti degli adulti a quelli dei bambini

In Italia prima adozione a coppia di donne. La chiamano gay, ma si dice lesbica

Il tribunale per i minorenni di Roma, ben conosciuto anche per alcuni decreti ammazza-famiglia, concede...

29/08/2014 - 16.23
In Italia prima adozione a coppia di donne. La chiamano gay, ma si dice lesbica

Passa alla Camera il doppio cognome. Tra gli evviva, anche dubbi e interrogativi

La commissione giustizia della camera ha approvato il testo del progetto di legge sul doppio cognome....

12/07/2014 - 18.51
Passa alla Camera il doppio cognome. Tra gli evviva, anche dubbi e interrogativi


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2021 - Codice Fiscale: 97611760584