Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Cuore primo killer per le donne. Prosciolti gli uomini come "prima causa di morte"

Parlando con franchezza...


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Cuore primo killer per le donne. Prosciolti gli uomini come

11/12/2010 - 06.31

Cattive notizie per le professioniste della disinformazione di genere. I cardiologi della Sic, che domani apre il suo 71esimo congresso nazionale, hanno stabilito che è il cuore delle donne a essere maggiormente in pericolo. Se infarti e ictus sono sempre stati considerati malattie 'maschili', e trattati di conseguenza, negli ultimi anni invece le malattie cardiovascolari sono diventate il killer numero uno per le donne, rappresentando il 43,8% delle morti.

In Italia, secondi i dati dell'Agenas, muoiono ogni anno 120mila donne per malattie cardiovascolari, con un trend d'incidenza in discesa per gli uomini e in crescita "esponenziale" per le donne. Patologie, appunto, sempre considerate 'da uomini' data la maggiore frequenza in età media, la comparsa in età più giovane rispetto alle donne e l'elevata mortalità.

Secondo questi dati, pertanto, pare che il genere maschile possa essere prosciolto (se ce n'era ancora bisogno...) dall'accusa di essere la prima causa di morte delle donne in Italia. Eppure, questa falsa informazione viene ancora sciorinata, ad orologeria (di solito quando si avvicina il 25 novembre, oppure in occasione di qualche efferato omicidio), anche dai TG nazionali, nonchè da autorevoli professioniste della disinformazione che scrivono per insospettabili testate a diffusione nazionale (es. Repubblica). 

Allora teniamo bene in mente questi dati, e se qualcuno di voi dovesse notare un "articoletto" (o un servizietto) sulla "prima causa di morte" delle donne per mano maschile, scriva una bella lettera di protesta alla redazione che ha voluto disinformare. A volte, anche gli stessi giornalisti di sesso maschile credono a questa enorme, gigantesca cazzata.


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 4141 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL Pillon tra astuzie e ingenuità. Di Marino Maglietta

I contenuti del ddl 735 sulla riscrittura dell’affidamento condiviso presentano tali scompensi rispetto...

15/09/2018 - 08:20
Il DDL Pillon tra astuzie e ingenuità. Di Marino Maglietta

Accuse tardive di molestie: anche su Tutankhamon cominciano a circolare strane voci

Sesso a tre in un hotel di Las Vegas: Sylvester Stallone avrebbe costretto una teenager a un rapporto...

30/11/2017 - 16:50
Accuse tardive di molestie: anche su Tutankhamon cominciano a circolare strane voci

Se anche ANSA falsa gli allarmi sul cosiddetto femminicidio.... - di Fabio Nestola

La costruzione di un falso allarme femminicidio ora si avvale anche del prezioso contributo...

03/05/2017 - 11:04
Se anche ANSA falsa gli allarmi sul cosiddetto femminicidio.... - di Fabio Nestola

Adesso chi ripaga Saverio De Sario del calvario durato 17 anni? - di Fabio Nestola

Si tratta dell'epilogo di una vicenda iniziata nel 2000, che avevamo già  trattato da queste...

22/04/2017 - 19:22
Adesso chi ripaga Saverio De Sario del calvario durato 17 anni? - di Fabio Nestola

Ok, senza le donne il mondo andrebbe a rotoli. E se invece si fermassero gli uomini?

8 MARZO - dal sito ANSA, con annessi tre filmati  “ (…) Le donne si asterranno...

08/03/2017 - 10:20
Ok, senza le donne il mondo andrebbe a rotoli. E se invece si fermassero gli uomini?

Fondo di Solidarietà per i separati, seconda parte - di Fabio Nestola

Lo scorso 24 gennaio pubblicavamo la notizia del decreto che finalmente concretizzava una misura prevista...

16/02/2017 - 20:08
Fondo di Solidarietà per i separati, seconda parte - di Fabio Nestola


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


C'è 1 solo commento


10.32  di martedì 14/12/2010
scritto da  medico separato

Prego inserire codesta notizia in compressa e inviare a Carfagna. Grazie.



1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2021 - Codice Fiscale: 97611760584