Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Sarah, lo zio interrogato dai pm. Spunta un altro supertestimone

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Sarah, lo zio interrogato dai pm. Spunta un altro supertestimone

06/10/2010 - 08.50

C’era un’auto che si aggirava in via Sanzio proprio nei minuti in cui Sarah Scazzi svaniva nel nulla. Agli inquirenti lo ha raccontato un testimone, che quel pomeriggio del 26 agosto era in via Pirandello. Lui, poco dopo le 14, aveva parcheggiato proprio nella stradina che incrocia la via in cui Sarah sarebbe stata prelevata dal suo rapitore. E ha visto qualcosa di strano. Qualcosa che lo ha insospettito. Ha notato quella vettura risalire a passo d’uomo verso viale Kennedy, la via del mare. Alla guida c’era un uomo. E poco dopo l’ha rivista nuovamente. La macchina ha attraversato lo stesso incrocio che era sotto i suoi occhi. Ma questa volta procedeva in direzione opposta. E soprattutto a velocità sostenuta.

Sulla deposizione che sembra poter imprimere una nuova svolta alle indagini sul giallo di Avetrana, viene mantenuto uno strettissimo riserbo. E ci si lavora alacremente. Anche per comprendere se, come sembra, i tempi e i movimenti di quella misteriosa vettura, coincidano con quelli degli ultimi spostamenti di Sarah. L’esistenza di un nuovo testimone si incastra in un momento delicatissimo dell’inchiesta. In giorni in cui è forte la sensazione che il cerchio si stia stringendo. Perché il fiume delle indagini si è animato dopo il ritrovamento del cellulare di Sarah. Quel telefono è rimasto desolatamente muto dalle 14.42 del 26 agosto sino a mercoledì scorso. Quando Michele Misseri, lo zio di Sarah, lo ha ritrovato nel fondo in cui il giorno prima aveva lavorato.Quel cellulare sta cominciando a parlare. Perché è al v

aglio degli specialisti del Ris. Ad un primo esame, viene praticamente escluso che sia stato abbandonato in quel campo il 26 agosto. Anzi, si ha la netta sensazione che ci sia arrivato molto dopo. Probabilmente poche ore prima che venisse scovato dal papà di Sabrina, l’inseparabile cugina di Sarah. L’uomo questa mattina sarà interrogato dai magistrati. Dovrà raccontare tutti i dettagli di quel ritrovamento. Si sospetta che chi si nasconde nella nebbia del giallo di Avetrana, abbia sistemato il cellulare di Sarah in quel terreno per depistare le indagini. Ma, in realtà, non si esclude davvero alcuna lettura delle curiose modalità del ritrovamento. Intanto si continuano a setacciare amicizie e rapporti di famiglia. Per questo ieri sera i carabinieri della sezione di pg sono piombati nuovamente nella casa di Sarah. Hanno avuto un lungo confronto con Concetta Serrano Spagnolo. E’ stata proprio la mamma di Sarah, mediante i suoi legali Nicodemo Gentile e Walter Biscotti, a chiedere alla procura di raccogliere le sue nuove dichiarazioni. “Bisogna indagare su tutto e su tutti” – ha ribadito Concetta, logorata dagli oltre quaranta giorni di assenza della figlia.


Fonte: repubblica.it

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1537 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2021 - Codice Fiscale: 97611760584