Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Thailandia, arrestato pianista russo accusato di aver violentato un 15enne

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Thailandia, arrestato pianista russo accusato di aver violentato un 15enne

07/07/2010 - 16.54

"Stupro su un minore di 15 anni". Con questa accusa il pianista e direttore d'orchestra russo Mikhail Pletnev è stato arrestato a Pattaya, in Thailandia, e poi liberato dopo il pagamente di una cauzione. Pletnev, 53 anni, è direttore artistico dell'Orchestra nazionale di Russia. Secondo Omsin Sukkanka, capo del centro di protezione dei bambini, dei giovani e delle donne nella città thailandese, il musicista russo rischia una pena dai quattro a vent'anni di prigione e potrebbe anche essere perseguito per aver tenuto con sé illegalmente dei minori.

Rischia 20 anni di carcere. Secondo la polizia, Pletnev appare insieme a minori in alcune delle fotografie trovate durante le perquisizione della sua abitazione. Il musicista - che rischia 20 anni di carcere e che per tornare libero ha dovuto pagare una cauzione di 9.300 dollari - è stato vincitore anche di un premio Grammy. Adesso dovrà presentarsi alle autorità ogni 12 giorni e non potrà andare all'estero senza il permesso del guidice. Pattaya, 150 chilometri a est di Bangkok, è una delle principali destinazioni asiatiche del turismo sessuale, il più popolare in Thailandia.

Fermato anche un pedofilo novantenne. L'arresto segue un altro fermo, avvenuto domenica scorsa, di un cittadino thailandese, tale Bunphasong, ritentuto l'agente principale di un traffico di minori destinati a pedofili, in "gita turistica" a Pattaya. In Thailandia, nel 2009, sono stati arrestate altre 17 persone, compreso un cittadino australiano di 90 anni, fermato qualche giorno fa. Sul podio più alto dell'amara classifica ci sono Inghilterra, Svezia e Stati Uniti, con tre cittadini ciascuno. Seguono Italia, Germania, Australia, con un arrestato ciascuno. Ciò che inquieta di più è ciò che accade dopo gli arresti delle persone accusate di pedofilia: c'è chi tenta di corrompere la polizia thailandese (e, nella maggior parre delle volte, ci riesce); chi invece esce pagando una cauzione, come ha fatto Pletnev; chi paga la famiglia del bambino per ritirare la denuncia. Nel 2008, su quindici arresti, soltanto due sono state le sentenze passate in giudicato; due nel 2009, ai danni di un inglese e un olandese.


Fonte: Repubblica.it

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1785 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584