Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Torino. Bimbo di 18 mesi scomparso e ritrovato. Denunciata la madre per simulazione

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Torino. Bimbo di 18 mesi scomparso e ritrovato. Denunciata la madre per simulazione

13/06/2010 - 16.03

Prima la denuncia della scomparsa del figlio, poi alle prime contestazioni ha negato, quindi ha ammesso di essere stata lei ad aver inscenato tutto. E' stato solo dopo molte ore che la mamma ha raccontato alla polizia come erano andate realmente le cose e che il bimbo di 18 mesi scomparso e ritrovato nel giro di 24 ore, e per la cui incolumità si era temuto, non era in realtà mai stato perso di vista.

Ora il bambino è stato intanto affidato alle cure di un parente della donna, una trentatreenne originaria del Marocco. La giovane mamma aveva denunciato alla polizia la scomparsa del bimbo venerdì sera: secondo il suo racconto non lo avrebbe più visto mentre erano ai giardini di piazza Toti, non lontano dal luogo in cui è stato poi trovato.

Nella giornata di ieri i vigili del fuoco, impegnati nelle ricerche. avevano anche scandagliato i fiumi Dora e Po che scorrono vicino. Nella giornata di ieri lei ed il padre del piccolo sono stati ascoltati a lungo dalla polizia e molti particolari del racconto della donna non avevano trovato conferma.

Ad esempio alcuni testimoni che si trovavano ai giardinetti di piazza Toti, che ospitano anche scivoli, altalene e altri giochi per i piccoli, non hanno confermato di aver visto mamma e bambino nelle ore in cui secondo il racconto della donna il bimbo sarebbe scomparso.

La madre e' stata denunciata per simulazione di reato e procurato allarme. Avrebbe agito, secondo il suo racconto, perché temeva che il padre le portasse via il bambino. Intenzioni negate dal padre, separato dalla donna, che ha altri due figli adolescenti, avuti da una precedente unione e affidati negli anni scorsi a una comunità. Un contesto famigliare turbolento e complicato, sottolinea la polizia, in cui probabilmente i giorni scorsi sono stati caratterizzati da nuove tensioni tra madre e padre. Esclusa dagli investigatori, invece, l'ipotesi - pure presa in considerazione ieri - che la donna abbia agito per cercare di far tornare il suo ex da lei.  

Con la mamma sono state denunciate altre tre persone, delle quali non è stata fornita l'identità, ma che potrebbero essere tra i familiari della donna che hanno custodito il bambino durante la finta sparizione. il bimbo è stato trovato ieri sera attorno alle 20 in via Buniva, nei pressi dell'abitazione dove vive la sorella della mamma del piccolo, casa nella quale il bambino avrebbe trascorso la notte e che gli agenti della Squadra mobile stavano per perquisire.

Il piccolo e' stato trovato seduto sul marciapiede in via Buniva, tra il fiume Dora ed Corso Regina Margherita, non lontano da piazza Toti dove ieri sera era scomparso. Nelle vicinanze si trova anche l'abitazione, riferiscono gli investigatori della questura, di alcuni parenti della mamma, Fatima, che ne aveva denunciato la scomparsa.


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1935 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2022 - Codice Fiscale: 97611760584