Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Pozzuoli, 14enne si ferisce su un gommone: i tre amici fuggono, lui muore dissanguato

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Pozzuoli, 14enne si ferisce su un gommone: i tre amici fuggono, lui muore dissanguato

02/06/2010 - 12.08

Un quattordicenne è morto dissanguato al largo di Pozzuoli dopo essere stato ferito gravemente a una gamba dall'elica di un gommone non suo. I tre amici che erano con lui lo hanno lasciato solo.

Una giornata di svago si è finita in tragedia. Un ragazzo è morto dopo essere stato ferito gravemente dall'elica di un gommone mentre la posizione di suoi tre amici è ora al vaglio degli investigatori. L'incidente è accaduto nello specchio d'acqua tra Pozzuoli porto ed Arco Felice, nei pressi di uno stabilimento che affaccia sul mare. La vittima, Salvatore, 14 anni, residente a Licola (una frazione della cittadina flegrea), in compagnia di altri tre amici - di 16, 17 e 18 anni - è uscito al largo con un pedalò preso in fitto in un lido di Lucrino.

Nel corso della passeggiata a mare la comitiva ha avvistato un gommone ancorato al largo senza persone a bordo. Pensando che fosse stato abbandonato il gruppetto si è avvicinato con l'intento di saltare a bordo, forse per fare un giro. Il gommone, invece, era stato ancorato poco prima da un sub che stava svolgendo attività di pesca non lontano dallo scafo. Nel momento in cui qualcuno dei ragazzi ha provato ad avviare il motore - ora i carabinieri stanno lavorando per accertare l'esatta dinamica dell'accaduto - la vittima è stata risucchiata dalle eliche del motore.

La vittima ha riportato ferite profondissime ed in poco tempo ha perso moltissimo sangue. I compagni atterriti dagli eventi si sono dati alla fuga sul pedalò, mentre attirato dal trambusto il sub è riemerso e ha cercato di prestare soccorso al giovane in fin di vita. Il ragazzo caricato sul gommone è stato portato sulla battigia di Lucrino dove, purtroppo senza esito, sono stati prestati i soccorsi con l'intervento del '118' e di un mezzo della capitaneria di Porto di Ischia. Successivamente sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera di Pozzuoli ed i Carabinieri di Pozzuoli.

Dalle testimonianze del sub e di pochi presenti sulla spiaggia gli inquirenti hanno avviato le prime indagini. I tre compagni di avventura della vittima sono stati individuati poco dopo sulla spiaggia di Lucrino atterriti e spaventati dell'accaduto. I tre giovani ora sono interrogati da Carabinieri, negli uffici della locale compagnia, e dalla Guardia Costiera di Pozzuoli per ricostruire la dinamica del mortale incidente. Il corpo del ragazzo è stato trasferito al secondo policlinico per l'esame autoptico.


Fonte: Messaggero.it

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1547 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584