Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Pedofilia, due arrestati a Catania e Macerata. Uno era il nonno che filmava le vittime

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Pedofilia, due arrestati a Catania e Macerata. Uno era il nonno che filmava le vittime

27/05/2010 - 09.24

Storie di orrenda pedofilia, da due diverse regioni. A Camerino (Macerata) un pensionato di 78 anni e' stato arrestato per aver ripetutamente compiuto atti sessuali su una bambina di 11 anni. La piccola veniva ricompensata con un gelato, un dolce o un paio di euro. Il pedofilo, che potrebbe aver molestato anche altre giovanissime vittime, e' stato scoperto grazie all'intuito di un paio di agenti della Guardia di Finanza, che accompagnavano i figli nella stessa scuola media frequentata dalla ragazzina.

A Catania era il nonno 52enne che abusava delle tre nipoti, di età compresa tra 10 e 12 anni, affidate dagli ignari genitori. La polizia postale lo ha arrestato dopo aver visionato i filmati in cui il pedofilo riprendeva gli abusi sulle piccole vittime. Una psicologa ha aiutato le bambine a rivelare le violenze subite dal nonno materno, operaio, apparentemente affettuoso ma che in realtà violentava le nipoti con inaudita ferocia, conservando poi le immagini e i filmati nella memory card del suo telefonino.

Ed è stato proprio lo smarrimento di quest'ultima, presso la casa della figlia, a consentire la scoperta di quanto avveniva nella casa del nonno, la cui ricerca spasmodica della memory card ha insospettito la figlia. Questa, mentre rassettava, l'ha ritrovata e ha voluto capire il perchè di tanta ansia. Sul computer è apparso un filmato di diversi minuti e alcuni fotogrammi con gli espliciti rapporti sessuali.

La rabbia e la voglia di vendetta ha fatto il resto.
 


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1724 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584