Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Castelfranco, bimba contesa, lettera del legale: vanno sostituiti gli operatori sociali

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Castelfranco, bimba contesa, lettera del legale: vanno sostituiti gli operatori sociali

18/05/2010 - 09.45

Riceviamo e pubblichiamo comunicato dell'Avv. Miraglia. "Gentile direttore, in merito alla nota del sindaco di Castelfranco sulla vicenda dei 5 operatori indagati dalla Procura, in qualità di avvocato di fiducia della signora Famigli Francesca, che da più di un anno sta lottando contro i servizi sociali per riavere sua figlia di 6 anni, letteralmente portatale via dal Tribunale per i Minorenni di Bologna su indicazioni e relazioni degli operatori del servizio sociale e dell’Ausl, sento il bisogno di rivolgermi all’opinione pubblica.

Difficili e conflittuali continuano ad essere i rapporti tra la mamma della bambina e i servizi sociali, rapporti non più di natura oggettiva ma di natura puramente soggettiva. Difatti, quando la mamma avvertiva il rischio di violenza e presunti abusi nei confronti della figlia, la stessa immediatamente si rivolgeva agli operatori per ottenere risposte, ma gli stessi non si sono sentiti in dovere neanche di prendere minimamente in considerazione le preoccupazioni della mamma, se non quelle di consigliare alla stessa di rivolgersi al centro di salute mentale.

Gli stessi operatori, inoltre, non solo non hanno preso in considerazione la mamma ma hanno, anche, completamente ignorato le preoccupazioni per la salute psicofisica della bambina segnalate da parte del consulente di parte Prof. Mauro Mariotti (neuropsichiatra infantile).

Risulta chiaro, che di fronte a questa vicenda gli stessi operatori dimenticano, il dovere di segnalare la vicenda al Tribunale per i minorenni. L’intervento e l’indignazione del sindaco, perciò, che “dichiara di non conoscere nel merito la vicenda” e che esprime solidarietà senza se e senza ma è a dir poco a sproposito e scorretto. Al sindaco va ricordato che, in vicende del genere, il suo compito e dovere è quello di stare dalla parte dei più deboli: la bimba di 6 anni va tutelata e difesa, soprattutto da questi operatori, che, sicuramente, meritano fiducia e stima solo dopo, però, che la magistratura abbia fatto il suo corso.

Visto ancora che il sindaco non ha ritenuto indispensabile ed opportuno disporre immediatamente l’avvicendamento di tutti gli operatori, indagati e coinvolti nel caso, in palese conflitto di interessi con la mamma della bambina, oggi stesso mi rivolgerò al Presidente del Tribunale per i minorenni affinchè intervenga in merito".


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1262 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584