Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Ardea, consegnati i Community Awards 2014 di ADIANTUM. Giovani sugli scudi

In Primo Piano


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Ardea, consegnati i Community Awards 2014 di ADIANTUM. Giovani sugli scudi

11/01/2015 - 12.30

E' Ardea il comune italiano dove si è svolto l’Adiantum Community Awards 2014, primo evento nazionale durante il quale alle persone (o alle associazioni) più meritevoli che si sono distinte in diversi ambiti, in modo diretto o indiretto, nella tutela dei minori vengono riconosciuti i propri meriti. 

L’evento è stato organizzato dalle delegazioni del Lazio, lo scorso 20 dicembre presso il polo museale del Comune di Ardea, ed ha rappresentato il "rodaggio" in vista del lancio dell'edizione 2015. 

ADIANTUM – oggi la più grande realtà italiana che sensibilizza la società civile contro ogni forma di privazione a danno dei bambini - ha premiato papà, mamme e nonni di grande sensibilità e coraggio, ma anche i volontari che si è impegnato di più nell’ambito della mission associativa. 

Un premio anche per la stampa, nonchè agli autori e artisti che si sono adoperati per garantire a tutti i bambini una vita serena ed equilibrata vicino agli affetti che gli sono cari. 

«Sono stato orgoglioso di ospitare l’Adiantum Awards 2014 nella mia città", afferma Massimiliano Gobbi, delegato di Roma, "e così facendo spero di essere riuscito a sensibilizzare il nostro territorio e diffondere la cultura della Bigenitorialità. La cittadinanza ha partecipato in gran numero, e questa risposta è proprio ciò che mi auguravo».

Nutrita pertecipazioni da parte di giovani adulti, ai quali va trasferito tutto il bagaglio culturale dettato dai principi della Bigenitorialità, intesa come "Valore Universale", e non semplice costume sociale.


Fonte: Redazione

Vedi Allegato



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1364 volte




Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


26 associazioni di genitori separati chiedono al Governo Conte le dimissioni di Spadafora: il testo

La pazienza è finita. Questa, in sintesi, la presa di posizione di numerose...

07/04/2019 - 14:53
26 associazioni di genitori separati chiedono al Governo Conte le dimissioni di Spadafora: il testo

Dalla L. 54/2006 ai nuovi disegni di legge di modifica del Condiviso. Agire anche sul fronte penale

Di ALESSIO CARDINALE* - Sono trascorsi ormai più di dodici anni dalla entrata in vigore della legge n....

15/09/2018 - 00:53
Dalla L. 54/2006 ai nuovi disegni di legge di modifica del Condiviso. Agire anche sul fronte penale

Aumentano i casi di maestre che maltrattano gli alunni. Eppure nessun allarme, nessun caso mediatico

È quanto riportano le agenzie: dall’inizio dell’anno sono 16 le donne sospese dal...

12/03/2018 - 11:09
Aumentano i casi di maestre che maltrattano gli alunni. Eppure nessun allarme, nessun caso mediatico

Lo sciacallaggio mediatico del Manifesto e la crociata femminista della Romanin - di Fabio Nestola

A leggere certa roba viene il voltastomaco. 

Ormai, nel dilagante...

09/08/2017 - 07:09
Lo sciacallaggio mediatico del Manifesto e la crociata femminista della Romanin - di Fabio Nestola

AIAF si indigna per le linee guida di Brindisi, Orlando risponde: lavoriamo per il Condiviso

Oh, ecco com’è stata recepita dal Ministro la vibrante protesta AIAF.....Il MIUR riconosce che...

02/05/2017 - 13:34
AIAF si indigna per le linee guida di Brindisi, Orlando risponde: lavoriamo per il Condiviso

Linee sul Condiviso nei tribunali, si aggiunge Salerno. ISTAT ammette il flop: chi lo dice ad AIAF?

L’ISTAT pubblica un’analisi dei dati emergenti dalla giurisprudenza 2005/2015, ed ammette la...

11/04/2017 - 11:51
Linee sul Condiviso nei tribunali, si aggiunge Salerno. ISTAT ammette il flop: chi lo dice ad AIAF?


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 2 commenti


18.16  di giovedì 12/02/2015
scritto da  Ezio L.
forse Maffioletti Nestola e Montanari non sono giovani ma un premio lo meritano per quello che fanno per la bigenitorialita
Anche Marco De Marco e tutti di Adiantum, ma quei tre sono di un livello superiore

10.10  di lunedì 12/01/2015
scritto da  Ezio Lucchina
bella iniziativa, come al solito complimenti Adiantum
Che si possono mettere i nomi dei premiati?


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584