Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Difficile perdonare il coniuge che tradisce, ma lo devi a te stesso

Io penso che...


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Difficile perdonare il coniuge che tradisce, ma lo devi a te stesso

08/08/2013 - 23.34

Ho 49 anni, sono sposato dal 95 e stavo insieme a mia moglie da quando lei ne aveva 16 ed io 21. Abbiamo 2 figli, 9 e 12 anni. L´anno scorso la scoperta del tradimento di mia moglie. Infiniti tentativi da parte mia di recuperare la nostra vita, ma lei niente.

Da febbraio a settembre è stato per me un inferno, avevo pensato di farla finita. Sono stato salvato, da una ragazzina su internet che mi ha scritto di non farlo per lei, perché ci avrebbe sofferto. Lei, una sconosciuta, ha evitato che lasciassi questo mondo.

Non riuscivo più a giustificare la mia vita, per me non aveva più senso vivere, io ho sempre amato mia moglie (e la amo tutt´ora). Devi far passare del tempo e cercare dentro di te, trovare delle ragioni per andare avanti. Devi riuscire a convincerti che le sensazioni che provi sono frutto della tua mente, che ci deve essere per forza qualcosa oltre. Che tutta questa negatività sulla terra è causata dal nostro ego. Riuscendo ad osservarlo in modo neutrale, come se fosse un nostro compagno, le cose cambiano. Cercare di perdonare tua moglie è molto difficile, ma lo devi a te stesso.

Per 8 mesi sono riuscito a resistere in casa con i miei bambini, occupandomi di tutte le faccende domestiche perché lei era impegnata con il suo amante. Ho continuato a stirare per un po´ anche le sue cose, ma quando mi ha fatto pervenire la convocazione per la separazione, non ce l´ho più fatta. Ho provato a resistere, a chiedere io l´affidamento, sono arrivato dal giudice e non ho accettato la separazione consensuale, cercavo una riconciliazione.

Il giudice purtroppo ha disposto la nomina di un CTU, rimandando l´udienza a tempo indefinito. I costi da sopportare e soprattutto lo stress che avrei dovuto far passare ai miei figli con psicologi, servizi sociali, avvocati e giudici, uniti ad una mia difficile situazione lavorativa, mi hanno convinto a cercare un accordo.

E che accordo! Ho dovuto accettare di essere cacciato dalla mia case, con custodia dei bambini a weekend alterni. Sono uscito di casa da 2 mesi. Questo fatto mi ha provocato un rifiuto nei confronti di mia moglie, non la posso vedere, mi provoca un immenso fastidio. Non è più il dolore e la disperazione che provavo l´anno scorso, e questo mi consola sulla capacità di recupero che abbiamo. Purtroppo l´unica cosa che possiamo fare è arrenderci all´evidenza dei fatti. La persona che ho amato di più a questo mondo mi ha tradito, e con me ha tradito anche i suoi figli.

Mi ha condannato,nel nome dell´amore che nutro per i miei bambini a doverne sopportare la sua presenza, a cercare di accettare la sua presenza, perché non è possibile amare i propri figli se si odia la loro madre. Questa è la tragica e sconvolgente verità.

Dovrò lavorare ancora parecchio su di me per superare questo scoglio, ma sono sicuro di riuscirci. Tra l´altro quanto successo mi ha spinto a ricercare dentro di me, a valutare più profondamente l´essenza di questa nostra vita e quello che mi pare di intravvedere, al di la del buio che ancora mi avvolge, è la presenza di una luce.

Farò di tutto per riuscire a raggiungerla.

 

LETTERA FIRMATA


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 14155 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


La storia di Pasquale: dopo 8 anni non vedo e non sento i miei figli

E' passato un altro anno, e la mia situazione non cambia, ma peggiora,  e tutto questo...

07/04/2019 - 10:23
La storia di Pasquale: dopo 8 anni non vedo e non sento i miei figli

False accuse di abuso sessuale, effetti della calunnia. Come si distrugge una persona

La mia ex, di nazionalità straniera, che ho amato alla follia e dalla cui relazione è nata una...

09/03/2017 - 12:40
False accuse di abuso sessuale, effetti della calunnia. Come si distrugge una persona

Loris. Tutti gli uomini sono violenti.... tranne il marito della Panariello

Depositate le motivazioni della sentenza di condanna per Veronica Panarello (dalla Redazione...

14/02/2017 - 18:19
Loris. Tutti gli uomini sono violenti.... tranne il marito della Panariello

Quando indagine ISTAT fa rima con bufala. Ogni 25 novembre

"....Sono 3 milioni e 466mila in Italia le donne che hanno subito stalking da parte di qualcuno...

25/11/2016 - 11:06
Quando indagine ISTAT fa rima con bufala. Ogni 25 novembre

Le pari opportunità sono impari, e questo non favorisce le pari opportunità tra genitori - di Ed

Negli utlimi giorni ho fatto una ricerca accurata sulla questione delle "pari...

29/09/2016 - 14:57
Le pari opportunità sono impari, e questo non favorisce le pari opportunità tra genitori - di Ed

La difesa della violenza a sesso unico. Quello che succede oggi viene pianificato da tempo

In un recente articolo di Fabio Nestola ADIANTUM, in relazione all'attività di moral...

04/04/2016 - 11:45
La difesa della violenza a sesso unico. Quello che succede oggi viene pianificato da tempo


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 3 commenti


00.10  di lunedì 06/07/2015
scritto da  alessandro
io sono stato tradito per 8 anni………….mia moglie la conosco dal 1986…..dal 2005 al 2012 aveva una relazione con il datore di lavoro……..abbiamo un figlia supenda nata nel 2006……………………vi rendete conto come vivo io???????????…….e´ stata con lui prima ….durante e dopo la gravidanza………ma per mia figlia che´ e´ la mia vita….il mio percorso…..la mia strada……..la mia missione di vita devo essere uomo e anche se ho scoperto il tutto da altri…..e lei mi ha implorato di restare e ricominciare……..per me e´ una cosa che non posso descrivere come vivo ….da attore dove cerco in tutti i modi di pensare e vedere che la mia famiglia e´ tutto……poi quando sono solo ripenso a tutto quello che ha fatto……..8 anni ragazzi 8 anni…….non so´ cosa fare……vivo la giornata….pensando a mia figlia che mi da la vita………..e il resto viene da se……non mi fido di nessuno tranne che di mia figlia…………si vive male ragazzi………male………ma non so´ vivere in altri modi……vorrei non aver saputo nulla……ora e´ come se mi avessero ucciso dentro…….

18.12  di mercoledì 07/01/2015
scritto da  damiano
A me non è andata così,io sono stato tradito in modo brusco,quando una cosa ti sembra impossibile ma ti capita ugualmente.
Io e mia mogli dopo 8 mesi dall accaduto stiamo ancora insieme e abbiamo una bellissima bambina di 4 anni che è felice come non mai a vedere i genitori insieme.
per mia moglie è tutto passato ma per me.... una trizzezza assurda,mi mostro normale e felice ma non lo sono... mia moglie fa di tutto per farmi sentire importante ma dentro di me non cambia nulla.Mi sento infelice ogni mattina quando mia sveglio e vivo la mia vita da marito giono dopo giorno senza pensare più al futuro.Invece da padre credo di essere un esempio per tanti,perchè ho messo al primo posto la felicità di mia figlia strappando la mia... e faccio di tutto per essere sempre sorridente e felice davanti agli occhi di mia figlia.Se lo merita. dal tronde non esistono più i matrimoni felici,forse non sono mai esistiti,quindi innamorarsi di un altra donna sarebbe uguale... avrei altre batoste che non posso permettermi...

23.25  di sabato 22/02/2014
scritto da  leonardo
Purtroppo anche io , in questi mesi sto vivendo la stessa identica cosa , l´unica differenza è che non siamo sposati , anzi lei addirittura proviene già da un matimonio fallito . Lei ha già un figlio dal primo matrimonio , noi ne abbiamo messi al modo altri tre. Non so più cosa fare. Aiutatemi. leozini@vodafone.it


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2020 - Codice Fiscale: 97611760584