Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Per Elisa - di Caterina C.

Io penso che...


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Per Elisa - di Caterina C.

05/05/2013 - 16.38

Sono una nonna, e con tristezza mi trovo a scrivere una lettera alla persona che ha rapito mia nipote. Si chiama Elisa, ed è un'assistente sociale. Non ho altri mezzi che questo, sperando che le mie parole sortiscano un effetto.

Elisa, mi trovo costretta a scriverti direttamente una lettera per fermare in qualche modo il tempo che stai lasciando trascorrere. Non riuscirai ad uccidere la mia speranza e la verità non sarà bloccata dai vecchi sistemi burocratici.

Il Pragmatico vede solo una forma di materialismo, senza indagare sull’essenza , infatti si nutre di certezze. Poi ci sono gli idealisti che combattono e in qualche modo rinunciando a tutto ciò che è parte integrante di un sistema che in realtà non difende i figli di un Dio minore.

Ti Informo che la presente relazione sarà con probabilità letta da tante altre persone che, come me, vengono penalizzate dall’abuso di potere dei “tutori della legge”. Naturalmente il mio giudizio, che non è un pregiudizio, emerge in seguito alla situazione nella quale sono incappata. Una realtà che ho sempre considerato al di fuori della mia onesta vita.

Colpire una donna per mantenere in vita l’attuale sistema di corruzione è disumano. Penalizzare la stessa con una relazione dove i fatti e le parole sono manipolate ed in alcuni casi anche inventate è vergognoso. Usare l’anamnesi per poi riportarla solo nel presente è l’astuzia del periodo morto, il medioevo.

Questa informazione mi è stata dettata da un centro sanitario. Gli epiteti girano per convenienza o per trasformare un racconto a proprio comodo ! Questa è lo schema che può difendere l’assassino e inquisire chi in realtà non hai mai fatto nulla di male.. (maleficus maleficarum) I tempi cambiano e la storia si ripete (Giordano Bruno).

“Assistenza” è anche sostenere le difficoltà di una famiglia, è entrare in contatto con quelle forme di malessere che possono essere esorcizzate grazie alle capacità di un “Tutore” competente, che non dimentica il ruolo conferitogli dalle istituzioni legislative. Anche nella mia abissale “ignoranza” ho la capacità di capire gli errori commessi, e cercare attraverso di essi di migliorare, onde poi sostenere qualsiasi progetto.

A cosa serve studiare una legge se poi colui che la deve applicarla non la rispetta? Giudicare una persona in poche sedute, sfruttando i pochi dialoghi avvenuti con il solo intento di calpestarla mediante manipolazioni e cavilli legali è legge?. Riferire fatti in maniera distorta per allontanare due famigliari che vivono un dramma e legale?

Deontologicamente parliamo di scorrettezze inaudite. Avvertire un tutore di una sua mancanza e viversi la vendetta trasversale con accuse non appurate ma ipotizzate, come gli odori sospetti di marijuana, è civilmente accettabile?

Utilizzare una banalissima lite, che appartiene a qualsiasi famiglia “normale”, e farla diventare un capo di accusa nei confronti di una donna che con coraggio sceglie di affrontare una simile battaglia, è corretto?

I miei gesti da parte di una persona responsabile sarebbero stati considerati “collaborativi” mentre per voi, chi avete altri piani, sono stati semplicemente un motivo per colpevolizzarmi e creare un perfetto schema da guerra fredda.

Elisa, tra le varie leggi bislacche c’è anche quella degli assistenti che non richiedono il contatto con gli altri membri della famiglia? Forse troppo anziani o troppo giovani per tutto ma idonei per far usufruire la bimba dei loro denari?

E questo ciò che conta per una bambina? Il denaro? Oh! Che pensiero nobile, umano ed evoluto! Sei disposta a dire davanti alla grande giuria che non ti ho informata sull’omissione di soccorso da parte del tutore? Visto che la bimba necessitava di un pediatra ed era obbligatorio assegnarglielo.

Sei realmente convinta che tutto quello che avete messo in atto rientri nella norma del rispetto del cittadino onesto? Con una rocambolesca sottrazione della minore ed una spinta alla padrona di casa che in quel momento chiedeva aiuto ai propri genitori. Dichiarare che sono svenuta e mi sono messa ad urlare è pura invenzione?

Per mia fortuna o se vuoi sfortuna, non ho sbattuto la testa, per mia fortuna ci sono molti testimoni che possono confermare l’accaduto visto che la porta era aperta. Del resto fuggire con una neonata in braccio in maniera così cruenta, fa parte delle regole a salvaguarda del bambino, Giusto? Mentre una persona cardiopatica di oltre ottanta anni vi corre dietro perché voi non vi fermate? Per la paura della sommossa popolare? Per quale motivo si cade in un atteggiamento così vile se dietro c’è la legge?

Due donne un uomo in borghese e nessun supporto psicologico, nessun foglio o tesserino di riconoscimento, solo un prelievo coatto, questa è la legge degli assistenti sociali?

Devi sapere che sono giorni che sto studiando le vostre violazioni, la lista è lunga e le mia capacità di usare un computer adeguate. Grazie a Dio internet è in grado di informare anche il più stolto degli uomini.. Ora Laura sta cercando di fare passi da giganti per mantenere saldi i propri nervi ma questo per voi non ha alcun valore. Siete i tutori di una società che punta al degrado popolare. Mettete avanti l’aspetto esteriore che spesso si combina con l’assassino vestito in giacca e cravatta.

Sono anni che faccio questo lavoro e sono anni dei quali posso ricordare quanto l’aiuto donato abbia realmente salvato la vita di tanta gente, gratuitamente, a differenza vostra, che con doni velenosi distruggete intere famiglie.

Vi voglio ricordare la mia esperienza lavorativa, iniziata con i ragazzi “diversamente abili”. Amministrare certe realtà richiede soprattutto Amore. Una parola che voi non sapete neanche da che parte si trovi e nella vostra cecità la rilegate al significato di Rigore. Una parte importante della mia vita è stata distrutta dal vostro operato e presto diventerà per molti una notizia in più da leggere ma forse sarà anche una possibilità in più di difesa per le future vittime processate dal tribunale inquisitorio dei minori, dove il “provvisorio” è solamente una presa in giro.

Sai benissimo che il tempo è denaro per le “casa famiglia” e possibilità in più per l’adozione; in questi casi la parte lesa, anche se dalla parte della ragione, rischia di trovarsi senza figlio o nipote accanto. Spero solo che questo mio scritto farà scatenare la giusta lotta, per abbattere l’abuso di potere che molti tutori della legge mettono in atto da troppo tempo.

Si! Siamo una famiglia ricca di “arte” ma non è un difetto quanto piuttosto un grande pregio.

P.S. non cambierai nulla di questi miei passaggi. Porrò il mio scritto davanti un notaio con tanto di firma!

Nessuna minaccia, sono contro la pena di morte, credo che ogni persona pagherà il suo fio per mano di DIO


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 2313 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


La storia di Pasquale: dopo 8 anni non vedo e non sento i miei figli

E' passato un altro anno, e la mia situazione non cambia, ma peggiora,  e tutto questo...

07/04/2019 - 10:23
La storia di Pasquale: dopo 8 anni non vedo e non sento i miei figli

False accuse di abuso sessuale, effetti della calunnia. Come si distrugge una persona

La mia ex, di nazionalità straniera, che ho amato alla follia e dalla cui relazione è nata una...

09/03/2017 - 12:40
False accuse di abuso sessuale, effetti della calunnia. Come si distrugge una persona

Loris. Tutti gli uomini sono violenti.... tranne il marito della Panariello

Depositate le motivazioni della sentenza di condanna per Veronica Panarello (dalla Redazione...

14/02/2017 - 18:19
Loris. Tutti gli uomini sono violenti.... tranne il marito della Panariello

Quando indagine ISTAT fa rima con bufala. Ogni 25 novembre

"....Sono 3 milioni e 466mila in Italia le donne che hanno subito stalking da parte di qualcuno...

25/11/2016 - 11:06
Quando indagine ISTAT fa rima con bufala. Ogni 25 novembre

Le pari opportunità sono impari, e questo non favorisce le pari opportunità tra genitori - di Ed

Negli utlimi giorni ho fatto una ricerca accurata sulla questione delle "pari...

29/09/2016 - 14:57
Le pari opportunità sono impari, e questo non favorisce le pari opportunità tra genitori - di Ed

La difesa della violenza a sesso unico. Quello che succede oggi viene pianificato da tempo

In un recente articolo di Fabio Nestola ADIANTUM, in relazione all'attività di moral...

04/04/2016 - 11:45
La difesa della violenza a sesso unico. Quello che succede oggi viene pianificato da tempo


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 2 commenti


19.16  di venerdì 10/05/2013
scritto da  gerardo spira
Tante storie,tutte drammi umani di persone che ormai non vivono più.Comprendo la rassegnazione della signora e comprendo anche le sottili insinuazioni che penalizzano la povera gente,la gente perbene,non certamente gli operatori.La collusione è ormai divenuto un reato di diritto generalizzato e istituzionale. Dobbiamo solo sperare in una vera riforma della giustizia e nella piena affermazione della responsabilità. Allora li vedrete fuggire come conigli davanti ai problemi.

23.35  di mercoledì 08/05/2013
scritto da  oscar guidi
Stupendo. Mai analisi, racconto o verita fu piu Vera!
Maledetti servizi sociali!


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584