Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Gesif Onlus, a Udine convenzione col Banco Alimentare. Un aiuto concreto in tempi difficili

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Gesif Onlus, a Udine convenzione col Banco Alimentare. Un aiuto concreto in tempi difficili

08/04/2013 - 00.00

Tra le nuove (e del tutto inattese) cause di povertà, in questi tempi difficili, le separazioni  impongono ilpassaggio da una famiglia mono-nucleare classica ad una famiglia pluri(bi)-nucleare.

È una questione matematica. Di matematica spiccia, da problema delle elementari. Quando un matrimonio finisce si diventa più poveri: le case diventano due, le macchine diventano due, le bollette del telefono diventano due.

Solo i soldi restano gli stessi.

Piaccia o no, il punto dolente è anche di natura economica: se il reddito è medio - alto c’è spazio per separazioni anche sanguinose, senza (troppi) danni sul fronte della sopravvivenza materiale, ma se il reddito è basso, si rischia di cadere nel baratro della povertà post-separazione.

Padri costretti a vivere nello scantinato di casa o in auto, ad affittare una stanza con un collega se non, addirittura, a fare la fila davanti alle mense di carità e ai centri di accoglienza in cerca di un piatto caldo e di un luogo in cui dormire; in fila, insieme ai senzatetto, per sostenere gli obblighi economici della separazione.

Madri separate, divorziate, senza lavoro o appena licenziate, madri sole sulle quali grava giudiziariamente l’intero peso della cura dei figli, costrette a fare i salti mortali quando i mariti non corrispondono quanto dovuto; madri costrette a cercare, senza troppe possibilità, un lavoro a cinquanta anni suonati dopo una vita da casalinghe. 

I problemi economici riguardano entrambi i coniugi e i figli; non si può parlare della famiglia separata in termini di “guerra di genere”. È necessario tutelare i soggetti deboli della famiglia in crisi a prescindere da chi essi siano, cercando di distribuire le risorse economiche in modo equo, ma anche salvaguardando i rapporti personali. Ciò comporta che anche l’avvocato del genitore economicamente più forte non dovrebbe dimenticare che la salvaguardia del rapporto con i figli è un bene prezioso per il suo stesso cliente.

Gli avvocati di entrambi i coniugi dovrebbero evitare di alimentare la “guerra fredda”; dovrebbero deporre per un momento le armi e cercare di “mediare” il conflitto familiare.

Purtroppo manca una legislazione che:

 

- tenga conto dei nuovi bisogni delle famiglie, delle coppie che si separano e delle conseguenze delle unioni spezzate;

- abbia lo scopo di aiutare i genitori a conservare autonomia e a condurre un'esistenza dignitosa;

- garantisca a padri e madri le condizioni per poter svolgere appieno il loro ruolo genitoriale anche dopo la separazione, evento che spesso provoca squilibri e difficoltà, psicologiche ed economiche.

 

Alcune associazioni, radicate nel tessuto sociale delle diverse realtà locali, lavorano sul territorio per dare sostegno psicologico e giuridico ai genitori separati e divorziati. In Friuli V.G. la GESIF (Associazione Genitori Separati Insieme peri Figli) opera da anni con l’obiettivo primario di divulgare i valori della bigenitorialità. GESIF offre ascolto e aiuto a padri e madri separati o in fase di separazione mediante servizi di consulenza psicologica, legale e di lavoro di gruppo di auto – mutuo - aiuto. Organizza serate e incontri tematici su argomenti inerenti la separazione, la bigenitorialità e la crescita dei figli, nonchè incontri ludici di socializzazione per alleviare la solitudine dei genitori.

In linea con gli obiettivi prefissati, qualche settimana fa GESIF ha stipulato una convenzione con la sezione udinese del Banco Alimentare, per un aiuto in termini di cibo a mamme e papà che versano in stato di estrema difficoltà.

In regione il sodalizio è presente con tre sedi, a Monfalcone, a Udine e a Pordenone.

In FVG, GESIF collabora anche con altre associazione di mamme separate (LaDDesFamily) che hanno sede a Pordenone e a Fossalta di Portoguaro.

L'associazione friulana, inoltre, è in rete con altri sodalizi nazionali collegati attraverso ADIANTUM  (Associazione Di Associazioni Nazionali per la Tutela dei Minori). Supporta chiunque abbia a che vedere con un minore che subisce la separazione dei propri genitori, fornendo consulenze psicologiche, legali, di mediazione familiare e pedagogiche attraverso l'attività di sportello.

Tra soci e fruitori del servizio si contano,  per la sola sede di Monfalcone, un centinaio di padri e madri.

GESIF ha avviato l'attività nel novembre 2010, dapprima presso la sede dell' Associazione Zyme, poi presso la parrocchia di San Lorenzo a Ronchi. Infine è giunta l'intesa con l'A.s.s. 2 che fornisce supporto logistico per le riunioni dell'associazione e del gruppo di auto mutuo all’ospedale San Polo di Monfalcone.

 

CONTATTI: Sede legale Via Planis,46 33100 UDINE - tel. 0432.229542

Sede Operativa via Veneto 164, Cussignacco c/o 5° Circoscrizione

Presidente: Silvio Albanese

mail: info@gesifonlus.org

 

Monica Susic


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia Ŕ stata letta 2450 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: ź6 milioni di uomini vittime di violenza╗

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: ź6 milioni di uomini vittime di violenza╗

19 Marzo, D┤Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D┤Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie pi¨ Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti Ŕ unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitÓ civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584