Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Savona, fuga di una 15enne da una casa famiglia. Un caso alla settimana

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Savona, fuga di una 15enne da una casa famiglia. Un caso alla settimana
Francesca, la ragazza scomparsa

01/08/2012 - 10.18

Un altro minore che scappa da una casa famiglia. Accade a Savona, dove proseguono le ricerche di Francesca Arkel, la quindicenne scomparsa da lunedi' pomeriggio dalla comunita' per minori ''Capo Horn'' di Varazze.

Era uscita poco dopo le 17, e avrebbe dovuto fare ritorno in serata, ma non e' stata piu' vista. Nella comunita' di Varazze era entrata cinque anni fa su decisione del Tribunale dei Minori di Genova che aveva stabilito la separazione dalla famiglia con il divieto di contatti con alcuni familiari. In questi anni la ragazza si era allontanata dalla comunita' altre volte, ma per periodi di tempo piu' brevi.

L'allontanamento volontario e temporaneo di giovani ospiti di comunita' per minori, riferiscono i carabinieri del comando provinciale di Savona che coordina le ricerche, e' molto frequente: nella sola provincia di Savona la media e' di un caso alla settimana.

I militari hanno ascoltato ragazzi ed educatori di Capo Horn e altri conoscenti di Francesca e stanno controllando le informazioni, in arrivo da diverse localita' d'Italia, in particolare da Liguria, Lombardia, Lazio e Abruzzi, e finora senza riscontro, che segnalano la presenza della ragazza.


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia č stata letta 3766 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie piů Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


C'č 1 solo commento


06.28  di mercoledì 26/09/2012
scritto da  Romina
Anche in questo articolo il termine "casa-famiglia" appare improprio. Educatori? Gli educatori lavorano nelle comunitĂ  educative! Ce nesono alcuni anche nelle case famiglia ma chi accudisce i bambini nelle case famiglia si chiama adulto-accogliente.
Sì i ragazzi scappano dalle comunità, ma quasi sempre vi fanno ritorno e invito a riflettere sulle difficoltà di questi ragazzi: la colpa non è delle comunità che li accoglie, ma della vita che sfortunatamente hanno vissuto e degli abusi che hanno subito!


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti č unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitŕ civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584