Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Uxoricidio di Trapani: tanti dettagli macabri, ma nessuno parla del nascituro

Le Associazioni raccontano


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Uxoricidio di Trapani: tanti dettagli macabri, ma nessuno parla del nascituro
Maria Anastasi e Salvatore Savalli

08/07/2012 - 13.46

Di Antonio Mira - Uccisa a colpi di vanga e bruciata. Anzi, bruciata viva. Un omicidio bestiale, commesso da una belva che avrebbe premeditato tutto. Questi i macabri dettagli della morte di Maria Anastasi per mano del marito Salvatore Savalli.

E mentre i media si scatenano nelle descrizioni di cronaca - e mentre i gruppetti della disinformazione di genere gridano strumentalmente alla c.d. "violenza maschile contro le donne" che episodi del genere possono evocare - quotidiani, TV, radio o magazine glissano su quelle vittime che, innegabilmente, saranno segnate per sempre dalla vicenda.

C'è un altro morto, di cui nessuno parla, in questa dolorosa vicenda familiare. E' un bambino che sarebbe nato tra circa 10 giorni, ucciso insieme alla madre che ancora lo teneva in grembo.

Perchè nessuno spende una sola parola per lui ?

Perchè i giornalisti non descrivono le pene che i figli dei due soffriranno nella vita ?

Salvatore Savalli era un uomo violento e un pessimo genitore, che non ha neanche pensato al piccolino che di lì a poco sarebbe venuto al mondo mentre uccideva la moglie, così ci dicono le cronache (e non facciamo fatica a crederlo). Alla piccola vittima, invece, neanche un nome. Senza di esso, l'omicidio del bambino è come se non fosse mai accaduto: un feto di nove mesi non è ancora un figlio ?

E allora diamogli noi un nome, battezziamolo in nome della verità e dell'amore che tutti noi nutriamo verso il miracolo della Vita.

Lo chiameremo Robertino.

Robertino Savalli è morto insieme alla mamma Maria Anastasi. E' stato ucciso da Salvatore Savalli, e mancherà a tutti.

Questa è la notizia.


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 3687 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Gesif Onlus, a Trieste un nuovo centro di sostegno per i genitori separati

Anche a Trieste sarà attivo un punto di riferimento per i genitori separati, nato per tutelare i figli minori coinvolti nelle...
14/03/2017 - 09:54
Gesif Onlus, a Trieste un nuovo centro di sostegno per i genitori separati

Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Nell’assemblea del 20 gennaio tenuta a Roma presso la sala Luigi Di Liegro di Palazzo Valentini, Adiantum – Associazione di...
29/01/2017 - 11:57
Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Un successo gli Adiantum Community Awards 2016 di Bergamo

Lo scorso 7 dicembre, al Liceo Mascheroni di Bergamo, si è tenuta la seconda edizione degli anuali “Adiantum Community...
30/11/2016 - 11:48
Un successo gli Adiantum Community Awards 2016 di Bergamo

Ardea, sabato 15 apre lo sportello di consulenza familiare Adiantum

Sabato 15 ottobre alle ore 17, Adiantum – Associazione di Aderenti Nazionale per la Tutela dei Minori –...
11/10/2016 - 17:12
Ardea, sabato 15 apre lo sportello di consulenza familiare Adiantum

ADIANTUM cresce ancora nel Lazio: nuova delegazione ad Ostia e nuova sede ad Ardea

In crescita ADIANTUM nel Lazio. Il coordinatore nazionale Massimiliano Gobbi, infatti, ha annunciato l'apertura della delegazione...
05/10/2016 - 15:48
ADIANTUM cresce ancora nel Lazio: nuova delegazione ad Ostia e nuova sede ad Ardea

Sottrazioni di minore in Slovacchia: cambio di nome. Il 29/9 il tema al Quirinale

L'associazione per la tutela dei diritti dei bambini italiani sottratti illegalmente in Slovacchia cambia denominazione e obiettivi...
29/09/2016 - 12:10
Sottrazioni di minore in Slovacchia: cambio di nome. Il 29/9 il tema al Quirinale


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 2 commenti


08.02  di martedì 10/07/2012
scritto da  Gino
CONTINUA IL MASCHICIDIO NEL MONDO : http://affaritaliani.libero.it/cronache/uccide-un-marito-perch-non-si-lava090712.html

FERMIAMO IL MASCHICIDIO!

15.09  di domenica 08/07/2012
scritto da  padre separato
Vediamo se questa volta,almeno,la giustizia italiana farà bene il proprio lavoro!!! Si merita l´ ergastolo,senza se e senza ma...


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584