Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Brindisi, una sola certezza: qualcuno ha messo una bomba, qualcuno ha perso la vita

In Primo Piano


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Brindisi, una sola certezza: qualcuno ha messo una bomba, qualcuno ha perso la vita
Brindisi, Il luogo della esplosione

19/05/2012 - 15.56

Le solite mani forti, i soliti grandi vecchi della manipolazione di massa. Non c'è altro modo per bollare l'attentato, di modello tipicamente statunitense e sudamericano, che ha come scopo quello di cominciare a distrarre l'opinione pubblica dal generale malcontento sulla crisi economica e sulla malapolitica dei nominati, per concentrare l'attenzione sulla cara vecchia criminalità organizzata, che così viene tirata fuori, ad orologeria, per tappare i buchi dell'Italia segreta.

Che interesse ha la Sacra Corona Unita ad uccidere una ragazza di 16 anni ? Nessuno, ovvio. Da che mondo è mondo, le organizzazioni mafiose non uccidono per scopi terroristici, ma per interesse e denaro. E ogni volta che si è voluto coinvolgere Cosa Nostra in attentati di matrice politica e solo all'apparenza di esclusivo stampo mafioso - Falcone e Borsellino, su tutti, ma anche Piersanti Mattarella e Pio La Torre, solo per fare qualche nome -, alla lunga si è scoprendo che apparati dello stato avrebbero guidato le mani di carnefici che oggi rispondono di delitti con mandanti non-mafiosi. Lo stile, peraltro, sembre essere sempre lo stesso di trent'anni e vent'anni fa, e si potrebbe dire che ai vertici di questa struttura del terrore-quando-serve ci siano sempre gli stessi dirigenti, tanto è grottescamente uguale il metodo usato. Non c'è stato un "ricambio generazionale", in quelle sfere, nessuno è andato in pensione.

L'indizio della scelta della scuola ? E' proprio lì, nell'aver scelto la scuola Morvillo-Falcone nell'imminenza del ventennale dall'attentato, che si intravede la volontà di distrarre l'attenzione. Anzi, la scelta del luogo in cui colpire appare tragicamente come il primo lucido tentativo di depistare le indagini che si annunciano lunghe e "piene di riserbo". 

La mafia non uccide i ragazzini, punto e basta. Inutili gli strali di vendetta politicamente corretta lanciati in queste ore drammatiche dal Governo. Inutili le lacrime postume. Da oggi ricomincia la solita solfa dei delitti che rimarranno impuniti. Volete scommetterci ? Ci vorranno 30 anni per scoprire chi ha confezionato le tre bombole, e solo allora la verità verrà a galla, non senza punti oscuri. Nel frattempo, si inizierà a depistare con italico e militare metodo. Entro un paio di giorni saranno coinvolti gli anarchici pugliesi (...), perchè la cosa nostra dei trulli farà sapere che non c'entra niente. Dopo toccherà a loschi figuri degli ambienti "pseudo BR", sui quali si addenseranno indizi senza prove e supportati da false testimonianze. Qualche anno di processo e saranno tutti fuori con tante scuse, mentre la verità si annacqua sempre di più.

Prima le sommosse popolari contro Equitalia - più o meno 100 persone, con copertura mediatica da 100.000 -, poi le notizie tambureggianti di poveri suicidi, adesso la S.C.U.....il passo si sta compiendo velocemente, e si comincerà a parlare solo di esercito e di mafia. 

Corruzione in politica e magistratura ? Nuova legge elettorale ? Finanziamento pubblico ai partiti ladroni ?........Ssssssssss.....va di scena la disinformazione di massa.


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 3402 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


26 associazioni di genitori separati chiedono al Governo Conte le dimissioni di Spadafora: il testo

La pazienza è finita. Questa, in sintesi, la presa di posizione di numerose...

07/04/2019 - 14:53
26 associazioni di genitori separati chiedono al Governo Conte le dimissioni di Spadafora: il testo

Dalla L. 54/2006 ai nuovi disegni di legge di modifica del Condiviso. Agire anche sul fronte penale

Di ALESSIO CARDINALE* - Sono trascorsi ormai più di dodici anni dalla entrata in vigore della legge n....

15/09/2018 - 00:53
Dalla L. 54/2006 ai nuovi disegni di legge di modifica del Condiviso. Agire anche sul fronte penale

Aumentano i casi di maestre che maltrattano gli alunni. Eppure nessun allarme, nessun caso mediatico

È quanto riportano le agenzie: dall’inizio dell’anno sono 16 le donne sospese dal...

12/03/2018 - 11:09
Aumentano i casi di maestre che maltrattano gli alunni. Eppure nessun allarme, nessun caso mediatico

Lo sciacallaggio mediatico del Manifesto e la crociata femminista della Romanin - di Fabio Nestola

A leggere certa roba viene il voltastomaco. 

Ormai, nel dilagante...

09/08/2017 - 07:09
Lo sciacallaggio mediatico del Manifesto e la crociata femminista della Romanin - di Fabio Nestola

AIAF si indigna per le linee guida di Brindisi, Orlando risponde: lavoriamo per il Condiviso

Oh, ecco com’è stata recepita dal Ministro la vibrante protesta AIAF.....Il MIUR riconosce che...

02/05/2017 - 13:34
AIAF si indigna per le linee guida di Brindisi, Orlando risponde: lavoriamo per il Condiviso

Linee sul Condiviso nei tribunali, si aggiunge Salerno. ISTAT ammette il flop: chi lo dice ad AIAF?

L’ISTAT pubblica un’analisi dei dati emergenti dalla giurisprudenza 2005/2015, ed ammette la...

11/04/2017 - 11:51
Linee sul Condiviso nei tribunali, si aggiunge Salerno. ISTAT ammette il flop: chi lo dice ad AIAF?


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


C'è 1 solo commento


19.47  di mercoledì 23/05/2012
scritto da  tisselli.p
concordo con il contenuto dell´articolo.chiaro attentato per distrarre l´opinione pubblica dalla politica e dall´intreccio finanziario politico economico . saranno stati dei servizi di intelligence sapientemente manovrati da chi ha interesse a distrarre l´opinione pubblica. attentato anomalo !!!!!!!!
non credo che nessuna organizzazione criminale che si rispetti faccia saltare per aria delle ragazzine . ci vedo solo la mano di esseri a cui non importa nulla perfino della vita di ragazzine per raggiungere i loro scopi .
meglio se indagano su chi avrebbe interesse che non si parlasse del fallimento della classe politica e a quei centri di potere economico finanziario a livello nazionale e internazionale !!!!!!
lo scopo dell´attentato e´ che tutti i giornali e le tivu´ sapientemente manovrate parlino solo di mafia,organizzazioni criminali . voi cosa pensate ??????


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584