Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Le corporazioni sparano 2.400 emendamenti sul decreto liberalizzazioni

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Le corporazioni sparano 2.400 emendamenti sul decreto liberalizzazioni
Il Premier Mario Monti

12/02/2012 - 10.35

Mentre la Commissione industria si prepara alla discussione delle riforme che toccano economia e professioni, al Senato sono stati depositati 2.400 emendamenti, alcuni dei quali (scandalosamente) a firma degli stessi relatori del ddl, Filippo Bubbico (Pd) e Simona Vicari (Pdl), sulla cui ammissibilità la commissione si pronuncerà la prossima settimana.

e se dal governo era arrivata un’apertura verso le correzioni proposte da Pdl, Pd e Udc, si vocifera il ricorso alla fiducia qualora il testo ne uscisse stravolto. Il commento di Pier Ferdinando Casini è chiarissimo: “Le corporazioni stanno assediando Monti. Noi chiediamo ai partiti che sostengono il governo di resistere a queste spinte corporative, perché se ciascuno fa cassa di risonanza alle spinte corporative, le liberalizzazioni si impantanano. Frenare sulle liberalizzazioni significa non avere capito nulla della fase politica che abbiamo cominciato con Monti. Andiamo avanti e non freniamo”.

Secondo Gasparri, “il numero degli emendamenti non deve impressionare. Dopo il vaglio dell’ammissibilità e la verifica sugli emendamenti analoghi presentati da diversi parlamentari sulla stessa questione il numero calerà. Alcune correzioni sono però “indispensabili” per migliorare il decreto.

Come sempre di fronte le innovazioni che "disturbano" certe corporazioni care a Di Pietro, l’Idv mostra la sue solite due faccie:  “Il decreto va assolutamente corretto in Parlamento, perché è troppo debole verso le grandi lobby e gli oligopoli, a danno dei cittadini. Bisogna intervenire su banche, assicurazioni, mercato dell’energia, trasporti, solo così si aprirà davvero il mercato alla concorrenza”. Sulle professioni, Di Pietro tace accuratamente. Non a caso: molti dei suoi organi dirigenti sul territorio fanno parte di alcune categorie professionali (avvocati, anche qui, in testa).


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1873 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584