Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Iniziati gli Stati Generali. Timperi sugli scudi. Oggi Giovanardi, la Gallone e la fiaccolata

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Iniziati gli Stati Generali. Timperi sugli scudi. Oggi Giovanardi, la Gallone e la fiaccolata
Tiberio Timperi

03/05/2011 - 16.38

Ha avuto inizio a Roma, in Campidoglio, la prima edizione degli Stati Generali sulla Giustizia Familiare. In calendario si sono succeduti i relatori invitati dall'ANFI (associazione familiaristi italiani), che hanno parlato di fronte ad un pubblico formato sopratutto da professionisti che operano in ambito familiare. Era atteso l'intervento di Tiberio Timperi, che ha parlato col cuore. Condiviso negato dalla magistratura civile, discriminazione di genere (questa volta contro gli uomini), necessità dei patti prematrimoniali, sono stati i principali punti toccati dal noto presentatore televisivo. "La mia è una missione, costi quel che costi", ha affermato in chiusura dell'intervento.

In mattinata è intervenuto il Sottosegretario alla Famiglia Carlo Giovanardi, che ci ha rilasciato una intervista.

Altrettanto attesa per oggi la relazione della senatrice Alessandra Gallone, relatrice del DDL 957, che ha fatto sapere tramite il suo ufficio stampa (Cecilia Sgherza) che "soluzioni concrete e condivise da tutte le parti politiche, nel nome della giustizia. Una giustizia vista, una volta tanto, dalla prospettiva dei più deboli, i minori. E se la cosiddetta "società civile" chiama, la politica non può attendere: deve rispondere. E' con questi intenti che la senatrice Alessandra Gallone (Pdl) parteciperà agli Stati Generali della Giustizia Familiare - I° Congresso Nazionale A.N.F.I., dal titolo "La giustizia in nome del minore", in programma dal 5 al 7 maggio al Campidoglio nella Sala della Protomoteca. In qualità di relatrice del disegno di legge 957 per la riforma della legge sull'affido condiviso, la senatrice Gallone ha salutato con favore questa iniziativa "E' bene tenere alta l'attenzione su temi importanti come quelli che riguardano i minori, soprattutto quando soffrono e si trovano in difficoltà. Sarà l'occasione giusta per ricordare che tutti i figli hanno diritto a essere amati da entrambi i genitori ma, soprattutto, spero sia il momento giusto per trovare soluzioni condivise e concrete". La Gallone interviene nell'ambito della sessione "Giustizia Familiare: la società civile chiama le istituzioni", prevista alle ore 14.30.

 

Una fiaccolata, con raduno previsto per oggi alle 18,30 in piazza del Campidoglio, è stata organizzata da un comitato spontaneo a corredo della seconda giornata degli Stati Generali sulla Giustizia Familiare.

Moltissime le adesioni provenienti da tutta Italia, ma la Questura di Roma, inspiegabilmente, non ha concesso di sfilare lungo un itinerario (che era stato doverosamente segnalato). Pertanto, subito dopo il raduno i partecipanti potranno rivedersi in via XXIV Maggio (all'altezza di Largo Magnanapoli), luogo in cui potranno stazionare e manifestare la propria protesta contro la malagiustizia familiare italiana.

Al raduno saranno presenti molte delle associazioni operanti in ambito familiare, tanti genitori e nonni. Verrà anche Fabrizio Adornato, il maresciallo dei carabinieri che da tre mesi porta avanti una protesta silenziosa e uno sciopero della fame, ma la sua voce non ha ricevuto alcun ascolto dalle Istituzioni, prima tra tutte dalla Presidenza della Repubblica.

A tutti coloro che volessero partecipare si dà appuntamento direttamente a largo Magnanapoli alle ore 19 e 30.

Per informazioni www.giustiziafamiliare.it


Fonte: redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia č stata letta 6907 volte

Sen. Alessandra Gallone
Sen. Alessandra Gallone

Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie piů Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 2 commenti


12.59  di mercoledì 04/05/2011
scritto da  Antonello1
A nome mio e credo di tutti coloro che non potranno partecipare agli Stati Generali chiedo alla redazione di Aidantum che tutto il materiale, gli interventi, le discussioni e le proposte con rispettive risposte venga messo a disposizione sul web. SarĂ  un modo per sentirci comunque partecipi e conoscere gli orientamenti di tutti. SarĂ  anche un modo per conosncere meglio i nostri amici e i nemici della bigenitorialitĂ . Grazie

12.50  di mercoledì 04/05/2011
scritto da  Rosa
Non importa che ci sia stata negata l´autorizzazione, l´importante è esserci sempre e in massa... Anche una pacifica presenza può rappresentare piĂą di quanto si possa immaginare. Partecipare è molto importante perchè ognuno può prendere e dare una testimonianza... e come sempre: L´UNIONE FA LA FORZA!


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti č unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitŕ civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584