Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Telefono Azzurro e il 5 x 1000. Una entrata a gamba tesa contro il genere maschile ?

Le Associazioni raccontano


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Telefono Azzurro e il 5 x 1000. Una entrata a gamba tesa contro il genere maschile ?
Telefono Azzurro, un 5 x 1000 a tinte fosche

28/04/2011 - 14.16

Incredibile. E' questo il termine più usato all'interno delle decine di messaggi (124, al momento), che hanno intasato la posta elettronica di ADIANTUM. Incredulità, pertanto, da parte di genitori di ogni genere e regione, da Nord a Sud, i quali hanno indirizzato vibranti proteste contro la pubblicità di Telefono  Azzurro per la campagna "5 x 1000" 2011.

La protesta è stata puntualmente accompagnata da centinaia di commenti (alcuni irripetibili) che è possibile leggere in queste ore nei social network, dove abbondano i gruppi di genitori a sostegno della parità genitoriale, scandalizzati da uno spot che indirizza smaccatamente l'opinione contro il genere maschile (vedere immagine allegata, oppure andare all'URL http://www.azzurro.it/ .

Cosa succede a Telefono Azzurro ?

I più maligni ed ironici ipotizzano recenti incontri col Ministro delle (im)Pari Opportunità Maria Rosaria Carfagna, che avrebbe fulminato il prof. Ernesto Caffo sulla via di Damasco, ma è probabile che la spiegazione verrà fornita proprio dalla Onlus Modenese nei prossimi giorni, anche perchè è grave il danno economico che potrebbe derivare all'associazione dal mantenere una simile oscenità di genere.

"Immemore che nell’ultima relazione di Telefono Azzurro le chiamate per cattivi comportamenti genitoriali di origine materna superavano di gran lunga quelli di origine paterna", afferma Vittorio Vezzetti - responsabile Scientifico di ADIANTUM - "guardate che combina il Professor Ernesto Caffo: cedendo ai luoghi comuni riconosce un solo sesso nella genesi della violenza e chiede persino dei soldi per aiutarlo in questa missione disinformativi. La violenza, invece, non ha genere".

E mentre la vicenda monta nella Rete, da più parti si chiede ad ADIANTUM di valutare una azione forte contro Telefono Azzurro, allo scopo di far ritirare il messaggio pubblicitario così inopportuno. "Spero di sentire presto il prof. Caffo", spiega Alessio Cardinale, Segretario Nazionale di ADIANTUM, "al quale chiederò di fare un doveroso passo indietro. Per risvegliare le coscienze sul problema dei maltrattamenti ai minori, per il quale Telefono Azzurro si impegna da anni con soddisfazione di tutti, suscitare la rabbia dei papà - e anche di molte mamme che sono assolutamente in disaccordo con quel messaggio fuorvuante - mi sembra un espediente superfluo, che non aiuta. Ci auguriamo che questa grande associazione di volontariato, in rispetto della sua tradizione di equilibrio e credibilità, torni sui suoi passi".


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia č stata letta 6580 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Gesif Onlus, a Trieste un nuovo centro di sostegno per i genitori separati

Anche a Trieste sarà attivo un punto di riferimento per i genitori separati, nato per tutelare i figli minori coinvolti nelle...
14/03/2017 - 09:54
Gesif Onlus, a Trieste un nuovo centro di sostegno per i genitori separati

Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Nell’assemblea del 20 gennaio tenuta a Roma presso la sala Luigi Di Liegro di Palazzo Valentini, Adiantum – Associazione di...
29/01/2017 - 11:57
Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Un successo gli Adiantum Community Awards 2016 di Bergamo

Lo scorso 7 dicembre, al Liceo Mascheroni di Bergamo, si è tenuta la seconda edizione degli anuali “Adiantum Community...
30/11/2016 - 11:48
Un successo gli Adiantum Community Awards 2016 di Bergamo

Ardea, sabato 15 apre lo sportello di consulenza familiare Adiantum

Sabato 15 ottobre alle ore 17, Adiantum – Associazione di Aderenti Nazionale per la Tutela dei Minori –...
11/10/2016 - 17:12
Ardea, sabato 15 apre lo sportello di consulenza familiare Adiantum

ADIANTUM cresce ancora nel Lazio: nuova delegazione ad Ostia e nuova sede ad Ardea

In crescita ADIANTUM nel Lazio. Il coordinatore nazionale Massimiliano Gobbi, infatti, ha annunciato l'apertura della delegazione...
05/10/2016 - 15:48
ADIANTUM cresce ancora nel Lazio: nuova delegazione ad Ostia e nuova sede ad Ardea

Sottrazioni di minore in Slovacchia: cambio di nome. Il 29/9 il tema al Quirinale

L'associazione per la tutela dei diritti dei bambini italiani sottratti illegalmente in Slovacchia cambia denominazione e obiettivi...
29/09/2016 - 12:10
Sottrazioni di minore in Slovacchia: cambio di nome. Il 29/9 il tema al Quirinale


Le Notizie piů Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 11 commenti


23.11  di lunedì 02/05/2011
scritto da  un papa´
ma chi diamine e´ la mente di questa campagna pubblicitaria e sopratutto il ministro che autorizza tale scempio nei confronti dei papa´,purtroppo siamo circondati da incapaci dai giudici,politici,assistenti sociali,che si ritrovano a fare un lavoro che non sanno fare le quali persone citate stanno li solo per raccomandazione e non per professionalita´la nostra fortuna e solo una che queste "persone"non facciano i chirurghi i quali non avrebbero scrupoli a operarci pur non sapendo dove mettere le mani,(chiamamola fortuna)intanto danneggiano noi e i nostri bambini

10.28  di lunedì 02/05/2011
scritto da  Rosa
Telefono Azzurro, Telefono Rosa... quanti colori per diffamare i propri compagni divenuti scomodi!...Sarebbe opportuno creare un nuovo telefono, quello Viola (come la passione di Cristo) dedicato ai malcapitati delle imPARI OPPORTUNITA´... Ministri? Vergogna!

15.05  di domenica 01/05/2011
scritto da  salvatore
Accade sempre,e vi sono numerosi esempi nel passato,che quando vi è una inaspettata inversione di tendenza di quella che si considera essere la normalitĂ ,e cioè in questo caso che la violenza è sempre di genere,vi è preoccupazione da parte dell´ente controllore,in questo caso telefono azzurro,di correggere la realtĂ  lanciando dei messaggi apparentemente bivalenti,ma rimarcando come in ogni caso l´origine sia esclusivamente maschile.E´ un modo infantile di cambiare le carte in tavola,quando si pensa che al massimo passerĂ  inosservato,e l´effetto è sicuramente autolesionista per telefono azzurro.

17.13  di sabato 30/04/2011
scritto da  Rosa
Chi permette questi oltraggi? Ma chi ci governa? Vergogna! Non possiamo sempre fare finta di niente! Una pubblicità del genere è inaccettabile e va contestata con tutti i mezzi a disposizione, soprattutto legali. Complimenti Ministro continui così i bambini sono la società di domani e il sistema li sta strumentalizzando facendo di loro delle vittime! VERGOGNA!!! Mi vergogno di essere donna! TELEFONO AZZURRO? non serve a nulla se non a incassare il cinque per mille!... e dovremmo pure sostenerlo?!

15.24  di venerdì 29/04/2011
scritto da  STEFANO
SERVE UNA QUERELA A QUESTI "SIGNORI", ADIANTUM ATTIVATI!


1 - 2 - 3


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti č unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitŕ civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584