Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Roma, assistente sociale costringe per un anno genitore a visite protette. Rimossa

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Roma, assistente sociale costringe per un anno genitore a visite protette. Rimossa
Una stanza per gli incontri protetti

02/04/2011 - 16.04

Un'ora al mese. Sessanta minuti in cui vedersi, parlarsi, confidarsi e raccontarsi di una vita difficile, certamente, ma resa impossibile da una separazione ancora faticosa da comprendere.

È la storia di Fabio Bigonzi e di suo figlio oggi tredicenne. La trama di questa vicenda è simile a tante altre e per questo occorre accendere qualche riflettore su un sistema a «tutela» dei minori che troppo spesso si stenta non solo a capire ma a giustificare. Il signor Bigonzi si separa consensualmente dalla moglie nel 2002.

Nel 2006 il figlio viene affidato a una casa famiglia. Ha otto anni e può vedere il padre una domenica al mese e un giorno a settimana per un'ora. La proposta di affidamento al genitore è ostacolata dalle difficoltà economiche dello stesso. Che però si dà da fare e oggi è un operatore Ama.

Nel 2009 poi un decreto del Tribunale dei Minori nel confermare gli incontri protetti, impone di valutare la graduale possibilità di consentire al padre incontri prolungati e non assistiti.

È qui che, forse, inizia la salita più ripida. I rapporti tra il signor Bigonzi e l'assistente sociale del VI Municipio, secondo quanto riferito negli atti giudiziari, non sono idilliaci. Fatto sta che nel novembre 2010 le visite vengono ridotte a un'ora al mese.

Un'agonia. Nonostante il minore, a detta dello stesso assistente sociale ascoltato dai giudici, «richieda a gran voce di poter vedere più spesso il padre». Ora, in sede d'Appello l'avvocato Faragasso, che assiste Bigonzi, torna a chiedere l'affidamento al padre e alla nonna paterna, che non vede il nipote da quasi un anno.

Nel frattempo una prima piccola vittoria è stata raggiunta, un curatore speciale del Tribunale dei Minori ha preso il posto dell'assistente sociale. La prossima udienza è fissata in giugno. Due mesi. Sembrano pochi ma per un padre e un figlio che possono vedersi solo per 60 minuti ogni 30 giorni è davvero un'eternità.


Fonte: iltempo.it

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia č stata letta 6072 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie piů Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 5 commenti


18.39  di lunedì 11/04/2011
scritto da  LISA T. DI BRESCIA
fFATE QUALCOSA PERCHE´ E´ UN INGIUSTIZIA E SOPRATTUTTO UNA MOSTRUOSITA´!!!!!!!!!!!!

16.50  di lunedì 04/04/2011
scritto da  stefano
fuori questa incompetente che ha danneggiato un bambino ed un padre. via, licenziata in tronco e risarcimento danni al padre.

13.36  di lunedì 04/04/2011
scritto da  Viola
Vorrei capire meglio, cito testualmente quel che scrivete nell´articolo:

Il signor Bigonzi si separa consensualmente dalla moglie nel 2002.
Nel 2006 il figlio viene affidato a una casa famiglia. Ha otto anni e può vedere il padre una domenica al mese e un giorno a settimana per un´ora.

---------------

Non ho capito qual è il passaggio tra separazione consensuale e l´affidamento alla casa famiglia e la fissazione di incontri protetti, potete spiegare meglio?

09.26  di lunedì 04/04/2011
scritto da  solo sospesa?
a calci nel sedere, fuori dall´ASL, a spazzare le strade, con radiazione dagli albi degli assistenti!!

E un milione di euro di risarcimento al genitore!!


09.24  di lunedì 04/04/2011
scritto da  stefano
vorrei sapere se si parla del Vi municipio di roma....


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti č unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitŕ civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584