Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Cassazione, reato tagliare i capelli a zero ai propri figli. Condannata una madre

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Cassazione, reato tagliare i capelli a zero ai propri figli. Condannata una madre
Corte di Cassazione

31/03/2011 - 23.44

E’ reato imporre alla figlia il taglio dei capelli tipo tosatura. Lo ha sottolineato la Cassazione nel confermare una condanna per abuso dei mezzi di correzione e di disciplina nei confronti di una madre di origini nigeriane residente a Macerata, Florence I., colpevole di aver appunto costretto la figlia alla tosatura.

Come ricostruisce la sentenza 11251 della sesta sezione penale fu proprio la madre, con tanto di forbici da cucina, a costringere la bambina a sottoporsi al taglio radicale dei capelli. Per la Suprema Corte, che ha dichiarato inammissibile il ricorso della donna, un comportamento di questo tipo “indipendentemente dal luogo di provenienza e dall’ambito culturale della genitrice” rappresenta un vero e proprio abuso dei mezzi di correzione volto ad “affermare la propria autorita’ sulla piccola”. La mamma 54enne era gia’ stata condannata dal gip del Tribunale di Macerata il 21 febbraio 2007 in base al reato punito dall’art. 571 c.p. Verdetto confermato dalla Corte di Appello di Ancona il 10 giugno 2010.

Contro la doppia condanna la mamma nigeriana ha fatto ricorso in Cassazione sostenendo che per l’applicazione della condanna mancasse il “requisito dell’abitualita’, essendosi trattato di un fatto puramente occasionale” da inserirsi “in un incidente di percorso nel naturale rapporto genitore figlia” che aveva visto la sua genesi “nell’esigenza della madre di tagliare personalmente i capelli alla figlia e di usare la maniera forte per fronteggiate l’isterico e ingisutificato rifiuto della piccola”.

La madre, ancora, a sua discolpa aveva fatto notare che i suoi sistemi educativi facevano parte del bagaglio culturale africano. Piazza Cavour ha dichiarato inammissibile il ricorso di Florence I. e ha evidenziato che il reato in questione “non ha natura necessariamente abituale, sicche’ ben puo’ ritenersi integrato da un unico atto espressivo dell’abuso, ovvero da una serie di comportamenti lesivi dell’incolumita’ fisica e della serenita’ psichica del minore, che, mantenuto per un periodo di tempo apprezzabile e complessivamente considerati, realizzano l’evento, quale che sia l’intenzione correttiva o disciplinare”.


Fonte: quotidiano.net

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 2818 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


C'è 1 solo commento


08.41  di venerdì 01/04/2011
scritto da  Sergio
Invece la mamma che manda in giro il figlio di 11/12 anni come un capellone anni ´70 va bene?

Andiamo proprio da un (ec)cesso all´altro!


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584