Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Nell´8 per cento delle famiglie vive almeno uno straniero

Area Famiglia


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Nell´8 per cento delle famiglie vive almeno uno straniero
Quasi 5 mln gli stranieri in Italia

28/02/2011 - 21.33

Alla fine del 2009 i cittadini stranieri residenti in Italia sono 4 milioni e 235 mila, pari a circa il 7% della popolazione totale; le famiglie in cui è presente almeno uno straniero ammontano invece a 2 milioni e 74 mila (8,3%).

A renderlo noto è l'Istat riferendo i risultati della rilevazione compiuta poco più di un anno fa. La quota di famiglie miste (composte sia da italiani, sia da stranieri) sul totale di quelle con stranieri - considerato un un indicatore del grado di integrazione nella comunità autoctona - è pari al 22,6%, cioè quasi un quinto delle famiglie con stranieri. Le famiglie con stranieri risiedono prevalentemente nel Nord-ovest (32,9%), nel Centro (27,3%) e nel Nord-est (24,3%) e sono composte da individui più giovani rispetto alle famiglie di soli italiani (l'età media è di 30 anni, contro 43).

Inoltre, sebbene la dimensione media di queste famiglie non sia molto diversa da quella delle famiglie di italiani (2,44 contro 2,38), si tratta più frequentemente di persone sole (35,5% contro 30,9%) e di famiglie composte da cinque componenti o più (9,1 per cento, contro 4,7 per cento). La maggioranza delle famiglie con stranieri vive in affitto o subaffitto (58,7% dei casi, contro il 16% delle famiglie composte solamente da italiani).

Molto meno diffusa rispetto alle famiglie di italiani è la disponibilità di un'automobile (61,2%, contro 78,9%) e della lavastoviglie (22,8% e 42,3%). Inoltre le famiglie con stranieri si trovano più spesso in difficoltà nel far fronte alle spese quotidiane necessarie (ad esempio, il 28,1% non ha avuto i soldi per i vestiti necessari contro il 15,9% delle famiglie di italiani) e nell'incapacità di far fronte a spese impreviste di importo pari a 750 euro (64,9%, contro 31,4%).


Fonte: avvenire.it

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1515 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Coppie LGBT: insopprimibile voglia di ostentare la propria genitorialità (surrogata)

Gay: sì alla maternità surrogata per due papà. La Corte d'Appello di...

01/03/2017 - 12:02
Coppie LGBT: insopprimibile voglia di ostentare la propria genitorialità (surrogata)

Divorzio Pitt/Jolie: dopo il digiuno, alla fine scodinzoli pure davanti alle briciole

Divorzio Jolie-Pitt: Brad Pitt può vedere i figli senza supervisione. Belle notizie...

17/02/2017 - 19:35
Divorzio Pitt/Jolie: dopo il digiuno, alla fine scodinzoli pure davanti alle briciole

RAI: sulla violenza messaggi razzisti contro gli uomini sfruttando i bambini

La propaganda antimaschile non si ferma nemmeno davanti allo sfruttamento delle immagini di minori.

25/11/2016 - 09:32
RAI: sulla violenza messaggi razzisti contro gli uomini sfruttando i bambini

Bene le unioni civili, ma vietato anteporre diritti degli adulti a quelli dei bambini

ADIANTUM (Associazione di Aderenti Nazionali per la Tutela dei Diritti dei Minori) esprime profonda...

29/01/2016 - 17:01
Bene le unioni civili, ma vietato anteporre diritti degli adulti a quelli dei bambini

In Italia prima adozione a coppia di donne. La chiamano gay, ma si dice lesbica

Il tribunale per i minorenni di Roma, ben conosciuto anche per alcuni decreti ammazza-famiglia, concede...

29/08/2014 - 16.23
In Italia prima adozione a coppia di donne. La chiamano gay, ma si dice lesbica

Passa alla Camera il doppio cognome. Tra gli evviva, anche dubbi e interrogativi

La commissione giustizia della camera ha approvato il testo del progetto di legge sul doppio cognome....

12/07/2014 - 18.51
Passa alla Camera il doppio cognome. Tra gli evviva, anche dubbi e interrogativi


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584