Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Come fare per cambiare veramente le cose - di Vins

Io penso che...


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Come fare per cambiare veramente le cose - di Vins

17/01/2011 - 20.12

Un noto avvocato, spesso sui giornali lui, un giorno adirato da un confronto col sottoscritto sbottò: "In parlamento ci sono moltissimi avvocati, i padri separati farebbero bene a non metterseli contro altrimenti non otterranno mai nulla".

Poiché cerco di evitare denunce mi limito a fare qualche domanda:

-Secondo voi chi lucra sulla conflittualità?

- Secondo voi chi lucra sulla conflittualità ha interesse a limitarla o eliminarla?

Se la situazione è questa,meglio non nascondersela, molto meglio parlare chiaro, molto meglio smetterla di essere diplomatici, TANTO GLI INTERESSI IN GIOCO NON CAMBIERANNO MAI !

Altrove ho anche prospettato che con la frottola dei danni al minore, molto bene appoggiata dalle varie categorie interessate, difficilmente se ne avrà ragione. Ecco perché la soluzione meno utopistica al momento, COMUNQUE QUELLA CHE COSTRINGEREBBE IL NEMICO A BUTTARE GIU´ LA MASCHERA E´: "Pensiamo unicamente agli interessi dei minori" (tra i quali c´è mantenere un rapporto con entrambi i genitori):

CASA CONIUGALE NELLA DISPONIBILITA´ DEI MINORI e i genitori vi si alternano un anno ciascuno (tranne diverso accordo tra le parti), fermo restante il diritto dei minori a frequentare tutto l´anno entrambi i genitori, con modalità concordate e, OVVIAMENTE PARITARIE.

Coloro che si arrampicano sugli specchi, finora hanno saputo solo obiettare in modo ridicolo: "così ci vogliono tre case". E´ chiaro che se il padre va sotto i ponti (o da mamma e papà) non frega nessuno, se il problema si presenta anche per la donna, diventa un problema nazionale. Anche se nulla cambia, non posso tralasciare la considerazione che, contrariamente all´uomo, la donna in 24ore trova il nuovo pollo che in cambio di una carezza la ospita e foraggia).


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia Ŕ stata letta 3478 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


La storia di Pasquale: dopo 8 anni non vedo e non sento i miei figli

E' passato un altro anno, e la mia situazione non cambia, ma peggiora,  e tutto questo...

07/04/2019 - 10:23
La storia di Pasquale: dopo 8 anni non vedo e non sento i miei figli

False accuse di abuso sessuale, effetti della calunnia. Come si distrugge una persona

La mia ex, di nazionalità straniera, che ho amato alla follia e dalla cui relazione è nata una...

09/03/2017 - 12:40
False accuse di abuso sessuale, effetti della calunnia. Come si distrugge una persona

Loris. Tutti gli uomini sono violenti.... tranne il marito della Panariello

Depositate le motivazioni della sentenza di condanna per Veronica Panarello (dalla Redazione...

14/02/2017 - 18:19
Loris. Tutti gli uomini sono violenti.... tranne il marito della Panariello

Quando indagine ISTAT fa rima con bufala. Ogni 25 novembre

"....Sono 3 milioni e 466mila in Italia le donne che hanno subito stalking da parte di qualcuno...

25/11/2016 - 11:06
Quando indagine ISTAT fa rima con bufala. Ogni 25 novembre

Le pari opportunitÓ sono impari, e questo non favorisce le pari opportunitÓ tra genitori - di Ed

Negli utlimi giorni ho fatto una ricerca accurata sulla questione delle "pari...

29/09/2016 - 14:57
Le pari opportunitÓ sono impari, e questo non favorisce le pari opportunitÓ tra genitori - di Ed

La difesa della violenza a sesso unico. Quello che succede oggi viene pianificato da tempo

In un recente articolo di Fabio Nestola ADIANTUM, in relazione all'attività di moral...

04/04/2016 - 11:45
La difesa della violenza a sesso unico. Quello che succede oggi viene pianificato da tempo


Le Notizie pi¨ Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 2 commenti


15.21  di marted├Č 18/01/2011
scritto da  Massimiliano Fois
Caro Vins,le cose che dici sono tutte condivisibili purch├Ę raggiungano l´obbiettivo...chi ti parla come tanti altri vorrebbe sentir dire che finalmente i figli stanno sia con mamma che con il pap├á...Come tanti l´attesa sembra infinita....il tempo che sfugge di mano e non ritorna pi├╣...come i momenti trascorsi con i figli...
Si continua a dire che l´affido condiviso non ├Ę applicato...a noi sembra talmente ovvio...ma poi vai in tribunale ed ├Ę sempre tutto uguale...l´iter dei progetti di legge o disegni qual si voglia non si sa se e quando verranno discussi ed approvati....oggi questi parlamentari pensano ad altro...i magistrati se non hanno una nuova legge che li obblighi a cambiare direzione continuano a fare quello che fanno ora...e come dice il mio avvocato...il giudice di primo grado a meno di disattenzioni emana decisioni che in linea di massima la corte d´appello confermer├á, cos├Č come la cassazione...
Moltissimi sono i poteri che si oppongono a queste nuove soluzioni...
Leggevo le dichiarazioni del Presidente Melita Cavallo, che parla di svolta culturale...e sembra lei per prima ad essere pi├╣ avanti di tanti suoi colleghi...ma sembra pure una rondine che non fa primavera...
Sinceramente la frustrazione + grande ├Ę il senso d´impotenza...io sono uno che per cause come queste non guarda ai soldi e vuole andare fino in fondo...e non mi fermer├▓...anche solo perch├Ę fermarsi sarebbe come perdere in partenza e soprattutto convincere i giudici che le loro decisioni sono giuste. Temo per├▓ che non si facciano cos├Č tanti scrupoli...da come prendono le decisioni si evince una buona dose di cinismo e
menefreghismo....persone che non toccano con mano...non possono poi prendere decisioni su materie cos├Č delicate...
Insomma che si fa in concreto?
Parlarne ├Ę un modo...le trasmissioni va bene...ma poi vedi che il rappresentante dei magistrati difende a spada tratta la categoria...e le sentenze continuano ad essere quelle...
Scusate lo sfogo....

06.42  di marted├Č 18/01/2011
scritto da  Bernardo Femia da Reggio Calabria
Sei un grande Vins! Ma un anno ├Ę troppo, alternerei la casa coniugale ogni due mesi! Non ci sarebbero pi├╣ disparit├á: i disagi e spese ripartite in modo realmente eguale tra i coniugi...ed allora la via della mediazione sarebbe l´unica percorribile.


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti Ŕ unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitÓ civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584