Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Bimba sottratta ad Ischia: presentata interrogazione al Ministro Maroni

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Bimba sottratta ad Ischia: presentata interrogazione al Ministro Maroni

16/01/2011 - 20.10

L'Interrogazione a risposta scritta è stata presentata al Ministro dell'Interno Roberto Maroni lunedì 10 gennaio 2011 nella seduta n. 414 della Camera dei Deputati dall'On. Elisabetta Zamparutti e sottoscritta dagli On. Beltrandi, Bernardini, Farina Coscioni, Mecacci e Maurizio Turco. Nel testo dell'Interrogazione parlamentare, si chiede di fare chiarezza sulle traumatiche modalità operative con cui la bambina è stata sottratta alla madre.

QUESTO IL TESTO DELL'INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

"...Da notizie stampa risulta che nella mattinata del 28 dicembre 2010 le forze dell'ordine hanno eseguito ad Ischia l'ordine della procura della Repubblica di Napoli, di sottrazione di una bambina di 5 anni alla madre nel corso della quale si sono generati momenti di tensione e di esasperazione tra i parenti;

per eseguire la sentenza, gli agenti della polizia municipale di Napoli, coadiuvati dalla polizia di Stato, che hanno provveduto a trasferire la bambina in commissariato si sono recati a casa della piccola che sin dalla nascita ha vissuto con la mamma;

secondo la ricostruzione dei parenti della bambina, la sottrazione sarebbe avvenuta con modi bruschi che avrebbero traumatizzato la piccola;

secondo l'assessore del comune di Ischia, Carmine Barile, con delega alle politiche sociali il giorno prima «i nostri uffici non sono stati avvertiti e l'assistente sociale è stato chiamato dai cittadini della zona. Una volta giunto sul posto questi non ha trovato nessuno ed è andato di sua iniziativa in commissariato. Qui ha trovato la piccola prelevata da casa in pigiama e senza scarpe, tant'è che un giubbotto se l'è tolto un poliziotto e glielo ha messo addosso. Un fatto questo che mi lascia perplesso e che ha lasciato sgomenta, ed ha indignato, l'intera comunità isolana» e per questo lo stesso comune di Ischia chiederà chiarimenti al Tribunale dei minori su quanto accaduto ieri mattina a Campagnano (Ischia) con particolare riferimento alle modalità operative che sono state poste in essere per sottrarre la piccola di 5 anni dalle braccia della mamma»

-: se quanto sopra riferito sia vero e in tal caso quali provvedimenti si intendano adottare nei confronti di chi si è reso responsabile di queste modalità operative".    

Grazie a PCIML-TV è ormai diventato un caso nazionale che va chiarito quanto prima TRAUMATICA SOTTRAZIONE DI BAMBINA ALLA MADRE, LA STORIACCIA DI ISCHIA FINISCE SULLA SCRIVANIA DEL MINISTRO DELL'INTERNO ROBERTO MARONI dalla Redazione di PCIML-TV* L'Interrogazione a risposta scritta è stata presentata al Ministro dell'Interno Roberto Maroni lunedì 10 gennaio 2011 nella seduta n. 414 della Camera dei Deputati dall'On. Elisabetta Zamparutti e sottoscritta dagli On. Beltrandi, Bernardini, Farina Coscioni, ( ... ) continua...


Fonte: youreporter.it

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 2272 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


C'è 1 solo commento


08.45  di lunedì 17/01/2011
scritto da  G.C. - Torino
Siamo al sottosopra. Alcune assocviazioni di avvocati matrimonialisti indicano che il domicilio alternato può causare "problemi psicologici" ai minori e i giudici via di seguito pecorosi, per cui via libera alla bufala del domicilio prevalente. Sulle modalità di sottrazione dei minori lette in quest´articolo, non c´Ã¨ nessun riferimento a ben altri danni psicologici indotti DALLE ISTITUZIONI ai nostri figli!
Al solito: ciò che istituzioni fanno, è santo e venerabile.
Ciò che i cittadini chiedono, non è ragionevole!


1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584