Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Caso Marinella Colombo, il giudice Roia tenta una difficile conciliazione

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Caso Marinella Colombo, il giudice Roia tenta una difficile conciliazione

12/01/2011 - 18.49

Milano, 12 gen. (Adnkronos) - E' una nuova ipotesi di conciliazione la strada scelta dal giudice di Milano, Fabio Roia, per arrivare a definire il 'caso' di Marinella Colombo, la donna italiana che dallo scorso Febbraio occulta in un luogo segreto i figli avuti dal marito, il tedesco Tobias Ritter, dal quale e' separata. Per questo motivo la donna nell'ottobre scorso ha subito anche un giorno di detenzione su mandato della giustizia tedesca.

La Colombo e' comparsa davanti al giudice milanese per rispondere di sottrazione di minori e inosservanza delle disposizioni dell'autorita' giudiziaria minorile per aver preso con se' e conodotto all'estero, nel febbraio dello scorso anno, i due figli. Tutt'ora i bambini, in eta' scolare, si trovano in un luogo sconosciuto, probabilmente non in Italia, affidati, pare di capire, a parenti della mamma. "Stanno molto bene", si è limitata a dire in aula la madre.

Dopo aver ascoltato le parti, il giudice ha rinviato il procedimento all'8 febbraio prossimo ma ha invitato gli avvocati e il pm a riunirsi nel suo ufficio molto prima, il 19 gennaio, per tentare di individuare una soluzione che tolga i bimbi dalla forzata clandestinita' e consenta ai genitori di poterli vedere. In questo caso, poiche' il reato e' procedibile a querela, se la soluzione venisse trovata, l'azione penale nei confronti di Marinella Colombo potrebbe decadere.


Fonte: Redazione

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia č stata letta 2958 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie piů Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Ci sono 3 commenti


06.56  di lunedì 17/01/2011
scritto da  Massimo Rosini
Ci ricordiamo dei due bambini pugliesi (Ciccio e Tore) morti accidentalmente? Fino a che non furono ritrovati i cadaveri solo per l´avanzato stato di decomposizione ( e furono trovati in un luogo che le forze dell´ordine avevano giĂ  visitato a loro dire, senza però trovarli a riprova che le indagini erano giĂ  orientate in una direzione ben precisa) il padre accusato di duplice infanticidio finì in galera. Qualcuno vorrebbe spiegare in che si differenzia dalla Colombo l´uomo ingiustamente incarcerato? Solo che dicesse di non sapere dov´erano. Ci sono due bambini che non si sa dove siano e l´autrice certa e confessa di plurimi reati se ne va liberamente ai Talk Show sulla base del fatto che afferma:
"i bambini stanno molto bene". Le autoritĂ  ne hanno riscontro? No per quanto ci dicono, ma a fronte di due bambini scomparsi un uomo va in galera, una donna ai Talk Show. Pari OpportunitĂ  .....

08.54  di domenica 16/01/2011
scritto da  Massimo Rosini
Conciliazione? Facile partendo dalla posizione di forza del "possesso" dei figli. Se io fossi il giudice estraderei immediatamente la Colombo e in Germania la metterebbero in cella finchè non tira fuori i bambini. Poi, SCONTATA LA PENA, che spero lunga, si discute se, quando, e come può avere contatti con i figli. In uno Stato di diritto questa sarebbe la procedura; invece facendo leva sulla pena che prova Ritter e sul fatto che siamo nel libero stato del Bunga Bunga e sull´oggettiva discriminazione contro i padri, può liberamente sedersi al tavolo della "conciliazione". Con tutti gli assi in mano. Dio, che schifo!

02.54  di domenica 16/01/2011
scritto da  NoiLiKuMgician

Scusate ma al sottoscritto, la "mediazione" proposta da ROIA sembra solo l´ultimo tentativo per salvare la Dottoressa colombo ! L´ opinione Pubblica si esprime con i seguenti toni: Sei forte Marinella, Forza Marinella, Marinella Madre Coraggio ecc...... Permettetevi di dirvi che sono solo delle sciocchezze, e che io personalmente sono oltre che addolorato per gli eventi che coinvolgono due creature innocenti, ma anche schifato per come i Media e la gente comune sta valutando con ( passatemi il termine ) ottusa superficialità lo svolgersi PERVERSO dei fatti. Premetto che sono pienamente in accordo con quanti giudicano l´operato dello Jugendamt al limite se non oltre il limite della legalità, del buon senso e della morale comune. Ma non accetto che questo ente venga tacciato di una condotta PSEUDO-DITTATORIALE solo perchè a costituirlo è stato il Baffetto in persona. Non dimentichiamoci che l´ORDINE giornalisti ITALIANO lo si deve al compare di merende con il Mento Accentuato. Stesso discorso vale per il sabato Fascista, per gli ACQUEDOTTI Vari ecc.... Perciò mi risulta di cattivo gusto il riferimento in questione da parte della DR.COLOMBO. Ma veniamo ai fatti; Vi rendete conto che la Signora è contravvenuta non 1, ma ben 2 volte alle disposizioni di legge ( Legge ITALIANA ) macchiandosi di reati di ESTREMA GRAVITA´ ? Provate solo per un momento a " sforzarvi " di immaginare l´accaduto a parti invertite! Si sarebbe gridato immediatamente all´ ORCO, al PADRE PADRONE che ha RAPITO due POVERE CREATURE INDIFESE. La cosa che mi risulta sorprendente oltre che sconcertante è che la Dottoressa nonostante disponga di Cultura e di una SCOLARIZZAZIONE superiore alla media, non ha potuto non valutare le ATROCI conseguenze dei suoi atti. Altra cosa che mi SCHIFA è la disparità di trattamento ( qui si al limite della Legalità ) delle nostre istituzioni che permettono ad un individuo (MAMMA) di starsene a piede libero pur nella palese e continua reiterazione del comportamento in oggetto. Se il Padre ( presunto ORCO ) avesse compiuto i medesimi REATI, di sicuro si sarebbero sollevati dei dubbi sull´esistenza in vita dei 2 bambini.



1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti č unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilitŕ civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584