Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Yara, dalle indagini emergono ombre e intrecci inaspettati

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Yara, dalle indagini emergono ombre e intrecci inaspettati

30/12/2010 - 01.44

Ombre su persone e situazioni prima ritenute specchiate, intrecci sempre piu' complessi stanno emergendo dalle indagini sulla scomparsa di Yara Gambirasio, la tredicenne di cui si e' persa ogni traccia dal 26 novembre scorso a Brembate Sopra (Bergamo).

A trentatre' giorni dalla scomparsa, dopo vari inciampi investigativi e dopo un inaspettato appello voluto dai familiari (il cui contenuto in parte avrebbe suscitato qualche interrogativo anche negli inquirenti), non sembra essere stato trovato il bandolo di una matassa che, peraltro, invece che dipanarsi grazie ai molti accertamenti tecnici e alle continue testimonianze, continuerebbe ad intricarsi. Sotto la lente d'ingrandimento, in questi giorni, si cercano eventuali collegamenti tra i famigliari, i conoscenti, i testimoni, non sempre chiari.

E in particolare si lavora sui rapporti di lavoro che ruotano attorno alla piu' nota e influente azienda del posto, la Lopav (i cui titolari sono stati recentemente arrestati per riciclaggio nell'ambito di un traffico internazionale di droga), per la quale pero' gli inquirenti hanno escluso alcun ruolo.

Il tutto complicato da un tessuto sociale definito ''molto chiuso, al limite dell'indifferenza'' che getta nuovi dubbi su una realta' provinciale prospera ma che appare sempre piu' ricca di contraddizioni.


Fonte: ANSA

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1861 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


C'è 1 solo commento


12.52  di venerdì 31/12/2010
scritto da  Sal
Vorrei focalizzare l´attenzione dei lettori su un punto: per quale motivo quando un testimone ( un ragazzo che frequenta la palestra ) ha dichiarato in TV di aver visto un furgone con 2 uomini che parlavano con Yara, i giudici si sono affrettati il giorno stesso ad accusarlo di "procurato allarme" senza neanche verificare la possibile pista magari controllando e facendo posti di blocco nelle strade è soprattutto controllando i movimenti in autostrada?
Purtroppo, avendo una conoscenza limitata ma "significativa" come padre del mondo giudiziario, la tempestività della giustizia in questo episodio mi è sembrato alquanto inquietante!!!
Infatti i testimoni si chiusero in un silenzio angosciato.
Si è voluto battere piste diverse, quando le prime ore erano fondamentali per trovarla.




1


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2022 - Codice Fiscale: 97611760584