Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Tribunale minori delle Marche, madre riabbraccia il figlio dopo 19 mesi

Cronache dai tribunali


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Tribunale minori delle Marche, madre riabbraccia il figlio dopo 19 mesi

24/12/2010 - 13.57

Diciannove mesi senza vedere il figlio, un giorno dopo l’altro trascorso nella speranza che venissero accolte le sue ragioni. Ora il tribunale per i minori le concede, finalmente, di vedere il ragazzino, per due ore, nel giorno di Natale. Un regalo che più bello non poteva essere per L. C., la mamma. Potrà incontrarlo sotto casa dei nonni materni, a cui il 12enne è affidato e con i quali vive in un quartiere della città.

Loro si sono fin qui opposti a questo riavvicinamento tra madre e figlio, ma la sentenza del tribunale è inequivocabile: dovranno consentire l’incontro. È una piccola vittoria dentro una lunga battaglia che L. C. combatte da qualche anno e che l’ha vista minacciare anche azioni clamorose se non le fosse stato concesso di avere un rapporto con suo figlio. Al suo fianco c’è sempre stato l’avvocato Massimo Pistelli.

Se il figlio le è stato 'sottratto' è per dolorose vicende giudiziarie, di cui è stata protagonista in passato: "Ma gli errori che ho fatto li ho pagati tutti e a caro prezzo - dice la quarantenne - Ora voglio solo riabbracciare mio figlio".

Una vicenda di conflitti familiari dentro cui si innestano le tensioni per l’affidamento dei figli, temi di grande attualità su cui a Civitanova pochi giorni fa si è tenuto un convegno zeppo di esperti - avvocati, magistrati, psicologi, criminologi - che hanno relazionato sull’argomento. "Questo - promette la donna - è solo l’inizio di una lunga battaglia. Niente mi fermerà. Voglio arrivare a ottenere solo quello che mi spetta, un rapporto costante con mio figlio; voglio frequentarlo, conoscere il suo mondo, andare alle riunioni con gli insegnanti, accompagnarlo a scuola".

Il giorno di Natale sarà sotto l’abitazione del figlio "e mi aspetto - dice la donna - che i nonni capiscano e rispettino la sentenza". Il tribunale per i minori (presidente relatore, Ornella Riccio) ha anche disposto che la pratica relativa al caso passi da Civitanova a Loreto, dove la donna si è trasferita. E che siano l’Asur e i servizi sociali lauretani a prendere in esame la situazione del minore in relazione alla figura della mamma.


Fonte: ilrestodelcarlino.it

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 2193 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


I disegni di legge sul Condiviso in vista del testo unificato: dopo il boicottaggio dei giudici, quello della politica

di ALESSIO CARDINALE - Di recente, l’on. Spadafora ha annunciato, attirandosi le ire dei genitori...

07/04/2019 - 07:58
I disegni di legge sul Condiviso in vista del testo unificato: dopo il boicottaggio dei giudici, quello della politica

Impedimento doloso alla cura filiale. Un proto-reato di cui il Parlamento deve farsi carico con urgenza

Nel corso degli ultimi dieci anni, il tema della protezione dei soggetti più deboli ha ricevuto nel...

15/09/2018 - 02:01
Impedimento doloso alla cura filiale. Un proto-reato di cui il Parlamento deve farsi carico con urgenza

8 Marzo ormai come il 25 Novembre: le giornate delle donne solo per alimentare un business

Illuminante il sito ANSA, dove ieri comparivano in homepage 23 (si, ventitre) notizie che hanno  a che fare con l’8 marzo, i...
09/03/2018 - 09:18
8 Marzo ormai come il 25 Novembre: le giornate delle donne solo per alimentare un business

Denunce per i c.d. reati di genere, la Procura di Bologna svela i dati: archiviate nella metà dei casi

Curioso autogol per la Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul femminicidio e su ogni forma di...

25/02/2018 - 21:01
Denunce per i c.d. reati di genere, la Procura di Bologna svela i dati: archiviate nella metà dei casi

Giugno di sangue politicamente scorretto, regna il silenzio dei media - di Fabio Nestola

Tutte in vacanza le Cassandre? In questo torrido giugno sembra che tacciano i cori della denigrazione...

01/07/2017 - 13:59
Giugno di sangue politicamente scorretto, regna il silenzio dei media - di Fabio Nestola

Linee guida di Brindisi, Non Una Di Meno: Condiviso non sempre migliore soluzione. Antiviolenza ad ogni costo

Che l’affido condiviso non sia sempre la soluzione migliore lo dice la legge, non serve che si svegli...

31/05/2017 - 14:51
Linee guida di Brindisi, Non Una Di Meno: Condiviso non sempre migliore soluzione. Antiviolenza ad ogni costo


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2022 - Codice Fiscale: 97611760584