Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Il Natale e i figli dei genitori separati: un dilemma per 1,5 milioni di figli

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Il Natale e i figli dei genitori separati: un dilemma per 1,5 milioni di figli

19/12/2010 - 18.23

Sara' il solito Natale difficile e scomodo per quel milione e mezzo di figli che hanno mamma e papa' separati e che, alla faccia della tradizione che vuole la riunione degli affetti familiari, sono costretti a stare con l'uno o con l'altro genitore.

"Il Natale e' l'evidenziatore di tante vicende familiari finite male e di tanti bambini e ragazzi che ogni anno, giocoforza, trascorrono il periodo piu' sentito dell'anno o con l'uno o con l'altro genitore", dice il presidente nazionale dell'Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani, avvocato Gian Ettore Gassani. "Il fenomeno e' ancora piu' emblematico nelle famiglie allargate (circa 775 mila in Italia) nelle quali, dal 24 dicembre al 6 gennaio, si sparpagliano i figli nati dai primi matrimoni o dalle prime unioni.

Ogni anno, per molti figli, si presenta quindi il dilemma di dover trascorrere un Natale diverso rispetto a quello degli altri loro coetanei. Negli ultimi 10 anni - dice Gassani - 1,5 milioni di figli di separati/divorziati ha subito questa sorte. Il dato riguarda anche i figli maggiorenni che, sebbene adulti, vivono l'imbarazzo di dover scegliere con quale dei due genitori trascorrere il Natale". Per questo, puo' succedere che proprio sotto il periodo natalizio aumenti la conflittualita': "L'aspetto piu' preoccupante - continua Gassani - e' che dal 23 dicembre al 6 gennaio si registra un picco di denunce penali e ricorsi alla giustizia civile per il mancato rispetto delle statuizioni delle separazioni e dei divorzi. Spesso accade che anche quando ad un genitore 'spettano' i figli a Natale o a Capodanno, l'altro si opponga con le piu' svariate ragioni violando la sentenza del giudice o gli accordi intercorsi".

A Natale molti coniugi decidono di lasciarsi: "Dopo il mese di agosto, quelli di dicembre e gennaio sono i periodi in cui viene presentato il maggior numero di ricorsi per separazioni e divorzi (circa il 20% del totale di 84 mila separazioni e 54 mila divorzi medi all'anno). La morale e' che il Natale, invece di unire le famiglie, e' l'occasione per sfasciarle o per metterle in grave crisi. Molte coppie italiane 'scoppiano' in prossimita' o durante i periodi di vacanza/festa poiche' e' in questi momenti che emergono tutte le problematiche familiari che, durante il resto dell'anno, grazie al lavoro ed alla risicata convivenza, vengono messe da parte".
 


Fonte: AGI

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 2967 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2022 - Codice Fiscale: 97611760584