Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Palermo, 25/11, Palazzo di Giustizia: Da amore a odio. Crimini in famiglia

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Palermo, 25/11, Palazzo di Giustizia: Da amore a odio. Crimini in famiglia

11/11/2010 - 16.50

Il prossimo 25 Novembre, ANFI - Associazione Nazionale Familiaristi -, sezione Sicilia, ha organizzato il convegno Dall’amore all’odio. Crimini in famiglia, che si svolgerà a partire dalle ore 9:00 presso l'aula magna del Palazzo di Giustizia di Palermo.

I crimini all'interno della famiglia sono spesso il frutto di un'intollerabilità spinta sino alle estreme conseguenze; sempre più spesso essa sconfina nella violenza più brutale e gratuita come purtroppo i recenti fatti di cronaca hanno evidenziato. La violenza domestica, fenomeno fortemente sottostimato per vari e complessi motivi di ordine psicologico e culturale, non può più considerarsi una violenza di “genere”. Recenti dati statistici hanno posto in evidenza che anche mariti e conviventi ne sono vittime.

Innegabile è tuttavia l'enormità di casi di crimini familiari che coinvolgono donne e minori ovvero quelle categorie che spesso vengono a trovarsi in una posizione di squilibrio economico, psicologico o di dipendenza. Il nostro Paese, sul punto, offre dati sconfortanti. Vi sono poi gli omicidi/suicidi, che coinvolgono sempre più spesso genitori disperati di figli contesi.

Talvolta l'arrivo di un figlio è vissuto come un elemento di rottura per le giovani coppie: colpevole di interferire sui programmi futuri della coppia e di limitarne gli spazi di sviluppo relazionale. E dunque un figlio finisce con l'essere considerato un peso ingombrante del quale liberarsi.

E che dire, infine, delle c.d. “madri assassine”? Donne che uccidono i propri figli senza un'apparente ragione, spinte a volte dalla depressione; da condizioni di degrado sociale; o vittime di un vero e proprio raptus omicida che le spinge al più terribile ed innaturale dei crimini: tanto più orribile perché perpetrato in danno di bimbi indifesi. Cosa può essere fatto per impedire tutto questo? Come far emergere crimini spesso ovattati dal silenzio; a volte conseguenza di disperazione e solitudine; o peggio coperti da intollerabili connivenze familiari?

Il Convegno intende offrire spunti di riflessione intorno al dilagante fenomeno dei crimini familiari. Un'occasione per analizzarne cause, effetti ma soprattutto, per individuare strumenti di prevenzione.

 

In allegato la brochure con il programma completo del convegno


Fonte: Redazione

Vedi Allegato



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 5137 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584