Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Sarah, il procuratore: "non credo alle coincidenze, specie se sono troppe"

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Sarah, il procuratore:

01/10/2010 - 17.26

Da' a intendere di credere poco alle coincidenze ''specie se sono troppe'' il procuratore della Repubblica di Taranto, Franco Sebastio. E' chiuso nel riserbo, il capo della procura tarantina, ma - parlando con l'ANSA - sulle novita' delle ultime ore come il ritrovamento del cellulare semibruciacchiato di Sara Scazzi, si lascia andare alla considerazione sulle 'coincidenze'.

Sebastio non si sbilancia ma in ambiente investigativo, a quanto si capisce dalle altre fonti, non si ritiene verosimile che sia stato casuale che il telefonino di Sara sia stato ritrovato proprio dallo zio della quindicenne scomparsa, Michele Misseri, il papa' di Sabrina, proprio la cugina con la quale Sara il giorno della scomparsa sarebbe dovuta andare al mare.

D'altro canto, Misseri aveva lavorato con altre persone nel fondo agricolo dove ha trovato il telefonino e nessuno aveva notato il cellulare ripulendo il fondo agricolo. Probabilmente il cellulare e' stato gettato li' dopo che le fiamme appiccate a stoppie e foglie secche erano gia' quasi consumate e forse e' stato gettato proprio nel fondo dov'era stato al lavoro Misseri come per un 'segnale'.

''Continuiamo - dice Sebastio - a seguire tutte le ipotesi. Naturalmente ce ne sono di meno attendibili, ma siamo ancora nella fase in cui non possiamo abbandonare alcuna pista''. ''E' un impegno senza precedenti - ha aggiunto - come testimoniato anche da esponenti delle istituzioni, quello che si sta mettendo in campo sin dal primo giorno. Bisogna lavorare con pazienza''.


Fonte: ANSA

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1343 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, DŽAuria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, DŽAuria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584