Adiantum Adiantum su Facebook English Français Deutsch Espanol Class Action
[ ]

Sarah, ricerche senza esito. Sequestrati cellulari e computer

News e Comunicati Stampa


Imposta Adiantum come pagina iniziale Stampa l'articolo Invia l'articolo per Email Aggiungi ai Preferiti


Sarah, ricerche senza esito. Sequestrati cellulari e computer

10/09/2010 - 09.22

Nonostante il pressing degli investigatori, di Sara non si trova neppure una traccia. E non è facile pensare che la ragazzina continui a fuggire da una mamma con la quale aveva solo normali contrasti adolescenziali, dalla sua città che le andava stretta, e che sia stata finora in grado di far perdere ogni traccia di se stessa anche ai reparti specializzati delle forze di polizia che la stanno cercando. La sensazione che ha chi segue le indagini è che Sara, probabilmente, ha organizzato una fuga momentanea ma è rimasta prigioniera o vittima dei suoi complici.

Forse conoscenti che si sono trasformati nei suoi aguzzini. Anche per questo si ispezionano Facebook, canali di chat, le memorie dei telefoni di due cugine di Sara, il computer del pasticcere 31/enne di Mottola (Taranto) che ha chattato con la studentessa a luglio e che ha raccolto le sue confidenze sul desiderio di una fuga momentanea e del cambio di look per non farsi trovare. Un disegno diabolico quello attribuito alla quindicenne, al quale la famiglia non crede. Anche oggi mamma Concetta ha detto che la sua bambina è stata "rapita da più persone che le hanno teso una trappola"; e il fratello Claudio, che risiede a San Vittore Olona (Milano), esclude che la sorella "sia andata via volontariamente". In attesa di sviluppi investigativi, stasera cittadini, politici, amici e compagni di scuola di Sara hanno partecipano ad una fiaccolata silenziosa organizzata dal Comune e da alcune associazioni per sensibilizzare la gente alla massima collaborazione nelle ricerche. I manifestanti hanno ripercorso le strade in cui è scomparsa la studentessa sulla cui sorte in molti temono il peggio.


Fonte: ANSA

Non ci sono allegati per questa notizia



Torna indietro

Questa Notizia è stata letta 1701 volte
Delegazioni
Dona ad Adiantum

Notizie Correlate


Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

Una nutrita schiera di associazioni e organizzazioni a tutela dei diritti civili della famiglia, a seguito...

07/04/2019 - 11:01
Il DDL 735 e il voltafaccia politico del M5S: 26 organizzazioni chiedono le dimissioni di Spadafora

DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Il percorso del DDL Pillon in Parlamento si rivela meno facile di quanto non potesse sembrare. Anche...

15/09/2018 - 08:52
DDL 735, confronto acceso nella maggioranza. Cosa bolle in pentola? E soprattutto, cosa chiede il M5S?

Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Un breve articolo compare il 15 aprile sul portale Studio Cataldi, sempre molto utile per dottrina ed...

13/04/2017 - 11:08
Non solo Italia. In Spagna una deriva giudiziaria discrimina economicamente i mariti

Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

Ieri sera in prima serata su Rai 2 nella trasmissione "Nemo – nessuno escluso", il Dott....

14/04/2017 - 21:20
Adiantum, Nestola in Tv su Rai2: «6 milioni di uomini vittime di violenza»

19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Francesco D’Auria, Segretario nazionale Adiantum, lancia un appello a tutti i genitori...

19/03/2017 - 12:20
19 Marzo, D´Auria: undici anni dal Condiviso ed ancora ostruzionismi. Cardinale: riflettiamo sul sistema

Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali

Interpellanza al Presidente del Consiglio, da parte del deputato Emanuele Scagliusi (M5S) in materia di...

21/11/2016 - 15:55
Scagliusi al Governo: modificare il trattato Aja sulle sottrazioni internazionali


Le Notizie più Lette


Inserisci un commento Inserisci un commento


Non ci sono ancora commenti


La redazione si riserva di eliminare o correggere i commenti ritenuti offensivi, volgari e volutamente provocatori

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Adiantum manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Area Riservata - © Adiantum 2008 - 2019 - Codice Fiscale: 97611760584